Affidamento diretto a Società “in house” di servizi strumentali

Affidamento diretto a Società “in house” di servizi strumentali

Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, Parere 29 novembre 2019

Organo competente in merito all’affidamento diretto a Società “in house” di servizi strumentali

La legge ha quindi riservato alla competenza esclusiva dell’Organo consiliare ogni determinazione circa gli oggetti dianzi indicati e con la precisazione, contenuta nella parte finale della norma, che “le Deliberazioni in ordine agli argomenti di cui al presente articolo non possono essere adottate d’urgenza da altri Organi del Comune o della Provincia, salvo quelle attinenti alle variazioni di bilancio adottate dalla Giunta da sottoporre a ratifica del consiglio nei 60 giorni successivi a pena di decadenza”.

Invero, sul criterio di riparto di competenze tra Consiglio comunale e Giunta, l’Organo elettivo è chiamato ad esprimere gli indirizzi politici ed amministrativi di rilievo generale, che si traducono in atti fondamentali, tassativamente elencati nell’art. 42 Dlgs. n. 267/2000 (Tuel), mentre la Giunta municipale (cfr. artt. 48 e 107 del Tuel) ha una competenza residuale in quanto compie tutti gli atti non riservati dalla legge al Consiglio o non ricadenti nelle competenze, previste dalle leggi o dallo Statuto, del Sindaco o di altri organi.

Non può pertanto ritenersi condivisibile una possibile lettura riduttiva della Delibera in argomento che, quand’anche non introducesse in via immediata e diretta alcun elemento di innovazione nell’organizzazione del servizio de quo, tuttavia traduce un indirizzo politico ed amministrativo di rilievo generale la cui elaborazione, come sopra detto, la legge riserva al Consiglio comunale.

Continua a leggere su Diritto dei servizi pubblici locali

Questo contenuto è stato selezionato per i nostri lettori dallo Studio legale Tessarolo, editore di Diritto dei servizi pubblici e partner di Centro Studi Enti Locali.

Diritto dei servizi pubblici è una rivista giuridica telematica che, dal 2001, raccoglie informazioni, articoli, leggi, sentenze ed altri provvedimenti su numerosi argomenti di diritto, con particolare riferimento al diritto dei servizi pubblici locali, a cura dello Studio Legale Tessarolo.


Related Articles

Tarsu: la Cassazione torna sul tema delle tariffe applicabili a esercizi alberghieri e abitazioni

Nell’Ordinanza n. 17498 del 14 luglio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, in tema di

Proventi derivanti da violazioni del “Codice della strada”

Nella Delibera n. 94 del 22 aprile 2020 della Corte dei conti Umbria, un Sindaco ha formulato quesiti relativi alla

Competenza giurisdizionale: i chiarimenti della Corte di Cassazione sulle controversie di competenza del Giudice tributario

Nell’Ordinanza n. 119 del 4 gennaio 2017 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’applicazione dell’art. 2,

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.