Albo nazionale Commissari di gara: in attesa di conoscere le novità introdotte dallo “Sblocca cantieri”, slitta ancora l’avvio dell’operatività

Albo nazionale Commissari di gara: in attesa di conoscere le novità introdotte dallo “Sblocca cantieri”, slitta ancora l’avvio dell’operatività

Doveva essere attivo già dal 15 gennaio scorso ma non lo sarà prima di altri 90 giorni. Stiamo parlando dell’Albo nazionale dei Commissari di gara previsto dall’art. 78 del Dlgs. n. 50/2016.

Dopo la prima proroga al 15 aprile 2019, annunciata dall’Anac con il Comunicato del Presidente 9 gennaio 2019 e motivata dal fatto di aver ricevuto un numero di richieste di iscrizione largamente inferiore alle attese, arriva dunque un nuovo rinvio al 14 luglio 2019.

Ad annunciarlo è sempre il Presidente dell’Authority, Raffaele Cantone, con il Comunicato 10 aprile 2019, che spiega come la decisione di differire l’avvio sia correlata all’emanando “Decreto Sblocca cantieri”.

L’Autorità – si legge nel Provvedimento – rilevato […] che, dalle notizie apprese, nell’emanando Decreto-legge cosiddetto ‘Sblocca cantieri’ sarebbe presente la norma suggerita dall’Autorità stessa per consentire l’avvio dell’Albo dei Commissari e che è quindi necessario attendere l’emanazione del Decreto e la sua conversione in legge al fine di poter verificare le modalità con cui dovrà essere avviato il predetto Albo, dispone il rinvio per ulteriori 90 giorni, a decorrere dal 15 aprile p.v., della piena operatività dell’Albo e del superamento del summenzionato periodo transitorio”.

Ricordiamo che il citato art. 78 del Dlgs. n. 50/2016, prevede che la valutazione delle offerte dal punto di vista tecnico ed economico, ove il criterio di aggiudicazione sia quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, diventi competenza di una Commissione giudicatrice composta da esperti nello specifico Settore cui afferisce l’oggetto del contratto.

Per poter far parte di tale Commissione, gli esperti devono essere iscritti all’Albo citato, anche se appartenenti alla stazione appaltante che indice la gara.

Ricordiamo che la procedura per l’iscrizione – attiva dal 10 settembre 2018 – è disponibile all’indirizzo https://servizi.anticorruzione.it/ questionari-commissari/, e che le Istruzioni operative per il versamento della tariffa (pari a Euro 168,00) dovuta per l’iscrizione all’Albo da coloro che intendono svolgere questa funzione sono reperibili nel Comunicato del Presidente 6 settembre 2018.


Related Articles

Processo tributario: in caso di annullamento le spese non necessariamente restano a carico delle parti che le hanno anticipate

Nella Sentenza n. 3093 del 7 luglio 2015 della Ctr Lombardia, i Giudici rilevano che sebbene, in linea di principio,

Gare Pubblica Amministrazione: nella fase contrattuale la giurisdizione passa al Giudice ordinario

Nell’Ordinanza n. 16418 del 4 luglio 2017 la Corte di Cassazione chiarisce che spetta al Giudice amministrativo, nelle procedure a

Iva: possibile richiedere la nota di variazione in caso di credito inesigibile attestato dalla diligenza nei tentativi di recupero dello stesso

L’Agenzia delle Entrate, con la risposta all’Istanza di Interpello n. 64 del 9 novembre 2018, ha chiarito che è possibile

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.