Apertura nuove sedi farmaceutiche: competenza del Comune

Apertura nuove sedi farmaceutiche: competenza del Comune

Nella Sentenza n. 5719 del 13 agosto 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici hanno ribadito che il Comune è titolare della competenza in materia di individuazione, localizzazione ed apertura delle nuove sedi farmaceutiche quale Ente esponenziale della Comunità locale secondo il Principio di rappresentanza democratica, in accordo con il Principio di sussidiarietà sancito dalla Costituzione, e non ha alcuna facoltà di prelazione delle nuove sedi. Peraltro, le sedi farmaceutiche di nuova istituzione integrano l’offerta preesistente cui concorrono Comune e privati, evitando in questo modo di favorire la posizione degli operatori già in attività, siano essi pubblici ovvero privati. In tal senso, il ruolo del Comune, anche attraverso questa specifica competenza, è quello contribuire a garantire i livelli essenziali delle prestazioni socio-sanitarie.


Related Articles

“Decreto Semplificazioni”: dopo la fiducia della Camera incassata ieri dall’Esecutivo, oggi l’approvazione definitiva

E’ attesa per oggi l’approvazione definitiva della Legge di conversione del “Decreto Semplificazioni”. L’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi dopo

Appalti: la firma digitale dell’offerta deve essere attendibile ai fini dell’ammissione

La presentazione dell’offerta con firma digitale, che tuttavia risulti sconosciuta o non attendibile in quanto apposta con strumento non certificato,

Società in house e miste: alcune novità contenute nei Testi unici di attuazione della Legge Madia

Nel mese di febbraio il Consiglio dei Ministri ha pre-adottato il Testo Unico sui servizi pubblici locali di interesse economico

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.