Appalti e lavori pubblici: disponibili le “Linee guida” Accredia per i bandi di gara

Appalti e lavori pubblici: disponibili le “Linee guida” Accredia per i bandi di gara

L’Ente italiano di accreditamento “Accredia” ha pubblicato sul proprio sito istituzionale, in collaborazione con la Centrale acquisti della Pubblica Amministrazione Consip Spa, la nuova edizione delle Linee guida “I riferimenti all’accreditamento e alla certificazione nelle richieste di offerta e nei bandi di gara”.

“Il Documento – si legge -si propone come guida pratica per supportare le stazioni appaltanti nell’uso corretto del riferimento alle norme di accreditamento e certificazione nelle procedure ad evidenza pubblica, anche ai fini dell’acquisto di servizi o prodotti certificati.L’obiettivo è offrire alcune soluzioni pratiche per includere correttamente, in un bando di gara, la richiesta dei requisiti relativi al possesso di una certificazione di sistema di gestione, prodotto/servizio o a una persona certificata, nonché al risultato di una verifica o ispezione, prova o taratura effettuata da Organismi e Laboratori accreditati”.

Nella Nota si evidenzia come il documento possa essere utilizzato anche da Organizzazioni di diritto privato che vogliano inserire i riferimenti all’accreditamento e alla certificazione nelle proprie richieste di offerta, e dalle società che erogano finanziamenti, quando, in fase di rendicontazione, debbano valutare la congruità tra i documenti in valutazione e quelli richiesti per l’erogazione di un finanziamento.

Linee Guida


Tags assigned to this article:
accrediaappaltiConsiplinee guida

Related Articles

Ici: configurabilità del beneficio in caso di utilizzo indiretto del bene

  Nella Sentenza n. 10335 del 20 maggio 2015 della Corte di Cassazione, in materia di Ici, l’esenzione di cui

“Soccorso istruttorio”: non si applica alle carenze dell’offerta tecnica ed economica

  Nella Sentenza n. 145 del 28 febbraio 2017 del Tar Liguria, i Giudici si esprimono sull’art. 83, comma 9,

“Le Scuole adottano i monumenti”: coinvolti più di 400 Comuni e oltre 940 scuole

  Oltre 940 scuole e più di 400 Comuni italiani hanno aderito al bando “Le scuole adottano i monumenti della nostra