Assegnazione sedi farmaceutiche per concorso: i Farmacisti aggiudicatari non possono detenere quote se titolari anche di altra sede

Assegnazione sedi farmaceutiche per concorso: i Farmacisti aggiudicatari non possono detenere quote se titolari anche di altra sede

Nella Sentenza n. 214 del 25 gennaio 2018 del Tar Catanzaro, i Giudici si esprimono sull’incompatibilità nell’assegnazione di sedi farmaceutiche per concorso. In particolare, i Giudici affermano che, in sede di concorso straordinario per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche di nuova istituzione, è legittimo il Decreto dirigenziale della Regione che impedisce ai Farmacisti che si sono aggiudicati, in forma associata, una sede farmaceutica, di detenere quote societarie se sono contemporaneamente titolari di sede farmaceutica.

Nel caso di specie operano le incompatibilità di cui all’art. 8, comma 1, della Legge n. 362/91, secondo cui la partecipazione alle Società è incompatibile “con

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Protezione civile: in G.U. gli indirizzi operativi per fronteggiare gli incendi nella stagione estiva 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 138 del 15 giugno 2016 un Comunicato della Presidenza del Consiglio dei Ministri con

“Patto di solidarietà nazionale verticale”: predisposto il Modello per la richiesta degli spazi finanziari da parte degli Enti Locali

E’ stato predisposto sul sito del Mef, dedicato al “Pareggio di bilancio”, il Modello per la richiesta da parte degli