“AvcPass”: Anac e Ministero del Lavoro, una Convenzione per mettere in comune le informazioni

“AvcPass”: Anac e Ministero del Lavoro, una Convenzione per mettere in comune le informazioni

Una Convenzione tra l’Autorità nazionale Anticorruzione e il Ministero del Lavoro e delle Politiche giovanili per mettere in comune i propri dati informativi. A dare notizia dell’avvenuta stipula è l’Anac, con la Nota 29 settembre 2015. Dato che gli Enti appaltanti devono verificare che le Aziende vincitrici abbiano determinati requisiti e certificazioni, si capisce come possa essere utile una cooperazione tra i 2 soggetti. In particolare, la Convezione ha lo scopo di consentire l’acquisizione nella “Banca dati nazionale dei contratti pubblici” delle informazioni sulle comunicazioni telematiche del “prospetto informativo disabili”, effettuate dagli operatori economici. Un accordo

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalti: è illegittimo fissare una soglia di ribasso massimo sul prezzo

Nella Sentenza n. 2912 del 28 giugno 2016 del Consiglio di Stato, i Giudici si esprimono sull’illegittimità di una norma

Tributi locali: le osservazioni di Anci e Ifel sugli orientamenti diramati da Arera sulla “nuova” Tari

Sono state pubblicate il 16 settembre 2019 sul sito web istituzionale di Anci le osservazioni in merito ai contenuti dei

Imu: i Comuni possono modificare l’aliquota sui terreni agricoli per l’anno 2015?

Il testo del quesito: “Con riferimento all’Imu per i terreni agricoli si chiede se, per l’anno 2015, i Comuni hanno