Banda larga: Mise, “via libera” al Catasto nazionale delle infrastrutture

Banda larga: Mise, “via libera” al Catasto nazionale delle infrastrutture

Nasce il “Catasto nazionale delle infrastrutture”, grazie al quale saranno abbattuti di almeno un terzo i costi di posa della fibra per la banda ultralarga. La Conferenza Stato-Regioni, riunitasi il 5 novembre 2015, ha dato il “via libera” al Decreto ministeriale che istituisce il “Sistema informativo nazionale federato delle infrastrutture”.

Con un Comunicato dello stesso 5 novembre 2015, il Ministero dello Sviluppo economico ha spiegato che il Decreto attua le disposizioni del Dl. 12 settembre 2014, n. 133, definendo le regole tecniche e le modalità per la costituzione, la consultazione e l’aggiornamento dei dati

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Dirigenti pubblici: in caso di immotivato mancato incarico deve essere dimostrato in concreto il danno alla professionalità

  Nella Sentenza n. 12678 del 20 giugno 2016 della Corte di Cassazione, un dipendente pubblico con qualifica di Dirigente

Monopolio Poste Italiane su conto corrente riscossione Ici: non risponde alle caratteristiche di un servizio di interesse economico generale

Avvocato Generale M.Campos Sanchez – Bordona, 24/9/2020 n. C-434/19 e C-435/19 Non risponde alle caratteristiche di un servizio di interesse

“Impi”: il versamento deve essere effettuato a favore dello Stato

Con il Comunicato 8 giugno 2021, il Mef ha fornito un chiarimento in merito al versamento dell’Impi (Imposta immobiliare sulle