Baratto amministrativo: effetti sugli equilibri di bilancio degli Enti Locali che lo utilizzano

Baratto amministrativo: effetti sugli equilibri di bilancio degli Enti Locali che lo utilizzano

Nella Delibera n. 27 del 23 marzo 2016 della Corte dei conti Emilia Romagna, la Sezione si pronuncia sull’interpretazione dell’art. 24 del Dl. n. 133/14 che ha introdotto nel nostro ordinamento l’istituto del c.d. “baratto amministrativo” e dei suoi effetti sugli equilibri di bilancio degli Enti Locali che decidano, attraverso l’adozione di appositi Regolamenti, di utilizzare il predetto strumento che consente ai cittadini, singoli o in forma associata, a fronte della realizzazione di interventi di cura e tutela del territorio dagli stessi posta in essere, di beneficiare di agevolazione tributarie. La Sezione osserva che la disposizione sopra richiamata

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Lavori pubblici: in G.U. il Dm. relativo al Programma triennale e agli Elenchi annuali

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 283 del 5 dicembre 2014 il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Entrate tributarie gennaio-novembre 2015: sempre in crescita Irpef, Iva e Ires

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha esteso, con Comunicato n. 4 dell’8 gennaio 2016, il quadro delle entrate tributarie