CDP: lanciato un nuovo “Sustainability Bond” per un ammontare complessivo di 750 milioni di Euro

CDP: lanciato un nuovo “Sustainability Bond” per un ammontare complessivo di 750 milioni di Euro

Con il Comunicato-stampa 12 settembre 2022, Cassa Depositi e Prestiti (CDP) informa che è stato lanciato un nuovo “Sustainability Bond” destinato a Investitori istituzionali per un ammontare complessivo di Euro 750 milioni.

I proventi della nuova emissione, che rientra nel “Green, Social and Sustainability Bond Framework” di CDP, saranno dedicati a iniziative green e social, tra cui l’efficientamento energetico e le energie rinnovabili, oltre all’Efficientamento idrico, alle Infrastrutture sociali e alla Cooperazione internazionale.

Il nuovo Sustainability Bond ha un valore nominale di Euro 750 milioni, non subordinato, non assistito da garanzie. e con una cedola annua lorda pari a 3,50% e una scadenza pari a 5 anni.

Il Direttore “Amministrazione, finanza e controllo” di CDP, Fabio Massoli, ha dichiarato: “L’emissione di questo ‘Sustainability Bond’ rafforza l’impegno di CDP sul fronte della finanza sostenibile e contribuisce a raccogliere nuove risorse, nazionali e internazionali, a favore prevalentemente dell’Efficientamento energetico e idrico e delle Energie rinnovabili, a beneficio del Sistema Paese. La domanda registrata da parte degli Investitori istituzionali, alla luce del contesto particolarmente complesso, è stata significativa e rappresenta un’iniezione di fiducia da parte del mercato nei confronti di CDP e del suo ruolo a sostegno dello sviluppo sostenibile dell’Italia”.


Related Articles

Iva: esente con diritto alla detrazione la locazione di tendostrutture funzionali alle vaccinazioni anti “Covid-19”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 81 del 9 febbraio 2022, ha fornito chiarimenti in ordine

Notifica: è nulla se fatta ad un procuratore con lo stesso cognome di quello indicato in Sentenza ma un nome diverso

Nella Sentenza n. 5716 del 23 marzo 2016, la Corte di Cassazione statuisce che l’ipotesi di inesistenza giuridica della notificazione

Concessione di servizi: per il calcolo del valore da porre a base di gara conta la totalità dei ricavi

Il Parere n. 96 del 26 novembre 2014 dell’Anac riguarda la correttezza del calcolo dell’importo delle garanzie riferite ad una

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.