Certificati d’identità ucraini: sono da considerare validi quelli già rilasciati dall’Ambasciata

Certificati d’identità ucraini: sono da considerare validi quelli già rilasciati dall’Ambasciata

Sul sito del Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, è stata pubblicata la Circolare n. 102 del 12 settembre 2022, contenente la Nota verbale dell’Ambasciata d’Ucraina su rilascio Certificato d’identità sostituivo.

In particolare, l’Ambasciata Ucraina chiede di considerare validi i Certificati d’identità secondo il Modello allegato alla Circolare già rilasciati dalle sedi consolari d’Ucraina in Italia ai propri cittadini fino a 12 mesi dalla data di rilascio. Inoltre, la Nota, evidenzia che i Certificati rilasciati dal 1° settembre 2022 conterranno anche l’informazione aggiuntiva sugli accompagnatori (tutori) dei cittadini ucraini di età inferiore ai 18 anni. 


Related Articles

Procedure di somma urgenza: la negativa verifica successiva dei requisiti comporta il recesso dal contratto

Nella Sentenza n. 5700 del 28 maggio 2020 del Tar Lazio, i Giudici rilevano che le procedure di affidamento d’urgenza

Osservazioni dell’Anac su individuazione “Rpct” negli Ordini e nei Collegi professionali

Con il Comunicato 28 novembre 2019, il Presidente dell’Anac rende noto che, nell’ambito dell’attività di vigilanza, l’Autorità ha riscontrato la

Contratto di avvalimento: non è nulla se una parte dell’oggetto è comunque determinabile

Nella Delibera n. 121 del 12 febbraio 2020 dell’Anac una Società, giunta seconda in una gara di lavori contesta l’aggiudicazione

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.