Commissioni di gara: nelle more dell’istituzione dell’Albo è possibile nominare i componenti interni

Commissioni di gara: nelle more dell’istituzione dell’Albo è possibile nominare i componenti interni

Nella Delibera n. 898 del 17 ottobre 2018 dell’Anac, viene chiesto un parere riguardante l’illegittimità della nomina dei membri di una Commissione di gara, (procedura aperta per l’affidamento in concessione dei servizi cimiteriali per 10 anni) che non sarebbe avvenuta secondo regole di trasparenza e competenza. L’Anac chiarisce che la nomina della Commissione di gara deve essere preceduta dalla definizione di regole di trasparenza ed imparzialità e in attesa dell’attuazione della disciplina relativa all’Albo istituito presso l’Anac di cui all’art. 78 del Dlgs. n. 50/2016, la stazione appaltante può nominare alcuni componenti interni nel rispetto del principio di rotazione.


Related Articles

“Riforma Madia”: in G.U. i Decreti legislativi su Pubblico Impiego e valutazione della performance

Sono stati pubblicati sulla G.U. n. 130 del 7 giugno 2017, i Decreti legislativi n. 74 e 75 del 25

Giurisdizione contabile: azione di responsabilità per danno erariale

Nella Sentenza n. 4132 del 12 febbraio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano, in tema di

Bandi di gara: indicazioni dell’Anac in materia di esclusione dei Raggruppamenti temporanei di imprese “sovrabbondanti”

L’Anac ha fornito – attraverso il Comunicato del Presidente 3 settembre 2014, pubblicato sulla G.U. n. 211 dell’11 settembre 2014

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.