Contrattazione: sottoscritto l’Accordo-quadro solo per i Comparti

Contrattazione: sottoscritto l’Accordo-quadro solo per i Comparti

In data 15 aprile 2021 è stata sottoscritta l’Ipotesi del Contratto collettivo nazionale-quadro per la definizione dei Comparti e delle Aree per il periodo contrattuale 2019-2021.

Con la sottoscrizione del testo contrattuale, che definisce la composizione dei Comparti di contrattazione collettiva per il triennio 2019-2021, si apre ufficialmente la nuova stagione negoziale. Vengono confermanti, anche con riguardo all’assetto, i Comparti “Funzioni centrali”, “Istruzione e ricerca”, “Funzioni locali” e “Sanità”.

Per quanto attiene alle Aree della Dirigenza, ferma restando l’articolazione nelle 4 Aree già definite dal precedente Ccnq., le parti hanno ritenuto opportuno proseguire il negoziato al fine di definirne la composizione entro i prossimi 3 mesi. La principale problematica, in questo caso, è rappresentata dalla collocazione dei 5mila Dirigenti professionali, tecnici e amministrativi della Sanità, che attualmente sono disciplinati all’interno del Contratto “Funzioni locali”, ma che la “Legge di bilancio 2019” (comma 687) ha previsto debbano tornare appunto nell’Area “Sanità”. Il rinvio è stato ritenuto necessario al fine di consentire al Legislatore un correttivo che consenta di mantenere la composizione attuale.

L’Accordo raggiunto permette, non appena ricevuti gli atti di indirizzo, di avviare le trattative contrattuali 2019-2021.


Related Articles

Catasto: al via l’accesso gratuito alle planimetrie degli immobili per attività di accertamento dei Comuni

Con il Comunicato diramato l’11 maggio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato che, grazie a un nuovo Servizio attivato sulla

Società “in house”: no all’erogazione di compensi all’Amministratore se lo stesso è anche Amministratore di un Ente Locale

Nella Delibera n. 327 del 28 settembre 2016 della Corte dei conti Campania, un Sindaco ha chiesto un parere inerente

Obblighi dichiarativi e false dichiarazioni: incidono sulla integrità e affidabilità del concorrente

Nella Sentenza n. 16 del 28 agosto 2020 del Consiglio di Stato,la questione controversa riguarda gli obblighi dichiarativi ex art.

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.