“Covid-19”: le principali novità in materia di gestione e riscossione delle entrate contenute nel Dl. “Liquidità Imprese”

“Covid-19”: le principali novità in materia di gestione e riscossione delle entrate contenute nel Dl. “Liquidità Imprese”

Lo scorso 8 aprile 2020 è stato pubblicato sulla G.U. n. 94 il Dl. n. 23 del 8 aprile 2020 (c.d. Decreto “Liquidità Imprese”), in vigore dal giorno successivo. Il Provvedimento si inserisce nel novero degli interventi legislativi di urgenza approvati per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da “Covid-19”.

Prima di analizzare nel dettaglio le disposizioni che impattano sulla gestione dell’Ufficio “Entrate”, è opportuno precisare che anche questo Decreto-legge è caratterizzato da un forte tratto di estemporaneità e, pertanto, si è ritenuto opportuno procedere ad una lettura sistematica delle sue disposizioni unitamente alle altre norme adottate

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Bilancio e ordinamento contabile: il contenimento della Spesa pubblica e il ruolo dei Revisori

Negli ultimi anni sono state approvate numerose disposizioni che hanno introdotto degli obblighi di riduzione e contenimento alle spese correnti

Tasi: non sussiste l’obbligo di inviare bollettini precompilati

Con il Comunicato 12 maggio 2015, l’Anci ha dichiarato che “non sussiste alcun obbligo di invio di Modelli di pagamento

Processo tributario: è nulla la Sentenza non sottoscritta

  La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 9539 del 12 maggio 2015, afferma che la Sentenza emessa dal Giudice

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.