Covid Friuli Venezia Giulia oggi, 68 contagi: bollettino 19 agosto

Covid Friuli Venezia Giulia oggi, 68 contagi: bollettino 19 agosto

Sono 59 i contagi rilevati oggi, 19 agosto, in Friuli Venezia Giulia su 3.206 tamponi molecolari con una percentuale di positività dell’1,84%. Sono inoltre 1.978 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 9 casi (0,46%). Secondo il bollettino diffuso dalle Regione, non si registrano decessi, mentre sono 10 le persone ricoverate in terapia intensiva (a quelle di ieri si aggiunge una paziente vaccinata solo in prima dose) mentre scendono a 26 i ricoverati in cura in altri reparti.  

I decessi complessivamente ammontano a 3.795: 814 a Trieste, 2.015 a Udine, 673 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 104.808, i clinicamente guariti 98 mentre le persone in isolamento calano a 861. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 109.598 persone (dato ridotto di 3 unità a causa di un test antigenico non confermato e di due casi rimossi) con la seguente suddivisione territoriale: 21.699 a Trieste, 51.197 a Udine, 21.941 a Pordenone, 13.271 a Gorizia e 1.490 da fuori regione. Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale è stata rilevata la positività di un medico nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale, mentre non risultano esserci stati contagi tra gli ospiti delle strutture residenziali per anziani né tra gli operatori delle stesse. Da segnalare infine il caso di una persona rientrata dalla Macedonia del Nord. 


Related Articles

Smart working e sicurezza aziendale, quando a pagare è il dipendente

(Adnkronos) – Nel mondo sono circa 73,1 milioni al giorno le intrusioni informatiche a seguito di un attacco cyber e,

Napoli, false multe sulle auto: “Non è l’Iban del Comune”

(Adnkronos) – False multe sui parabrezza delle auto in sosta a Napoli. A mettere in guardia i concittadini è la

Quirinale, Prodi: “Io presidente? Ho 82 anni, sarei incosciente”

“Si sbaglierebbe perché ho 82 anni e per un incarico settennale è un’incoscienza”. Così Romano Prodi ha risposto a Giovanni

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.