Debiti fuori bilancio: sono finanziabili con mutuo quelli derivanti da procedure espropriative

Debiti fuori bilancio: sono finanziabili con mutuo quelli derivanti da procedure espropriative

Nella Delibera n. 13 del 27 luglio 2016, la Corte dei conti – Sezioni Riunite – si esprime sulla possibilità o meno da parte di un Ente Locale di finanziare con mutuo i debiti fuori bilancio derivanti da procedure espropriative anche per le voci per rivalutazione e interessi, alla luce della discrasia con quanto previsto nelle Circolari della Cassa Depositi e Prestiti. In particolare, un Comune ha formulato una richiesta di parere al fine di conoscere, nell’ambito di fattispecie ablatorie, se:

1) siano finanziabili con mutuo le somme liquidate dal Tribunale, comprendenti l’indennità di espropriazione e gli interessi moratori fino

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Corte dei conti: il Programma delle attività di controllo per l’anno 2016

Con la Delibera n. 5 del 10 febbraio 2016, la Corte dei conti Autonomie definisce il Programma dei controlli relativi

Responsabile per la prevenzione della corruzione: suo il potere di dichiarare la nullità di un incarico ritenuto inconferibile

Nella Sentenza n. 11270 del 14 novembre 2016 del Tar Lazio, un Consorzio ha impugnato la Delibera dell’Anac con la

“Pnrr”: pubblicati i primi Avvisi per la digitalizzazione degli Enti

Il Ministero per l’Innovazione tecnologica e la Transizione digitale, tramite una Nota pubblicata sul proprio sito istituzionale il 4 aprile