Decreto “Cura Italia”: molti i dubbi già espressi dagli Enti Locali sulle disposizioni in materia fiscale, che necessitano di chiarimento

Decreto “Cura Italia”: molti i dubbi già espressi dagli Enti Locali sulle disposizioni in materia fiscale, che necessitano di chiarimento

Con riferimento alle novità in materia di proroghe fiscali, contenute nel Dl. n. 18 del 17 marzo 2020, pubblicato sulla G.U. Serie generale n. 70 del 17 marzo 2020 (c.d. Decreto “Cura Italia”) molti sono i dubbi già espressi da diversi Enti Locali sulla corretta applicazione di tali norme.

Proviamo a raccogliere di seguito le principali questioni (certamente non esaustive, visti i pochi giorni trascorsi dalla pubblicazione in G.U. del Decreto) su cui sono auspicabili nei prossimi giorni dei chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate o dei Ministeri competenti e/o interventi in sede di conversione del Dl. n. 18/2020:

  1. l’art.
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Lavoratori disabili: Prospetto informativo entro il 31 gennaio

Il Prospetto informativo è una dichiarazione in cui i datori di lavoro pubblici e privati indicano la propria situazione occupazionale

Interventi di messa in sicurezza: prorogato al 15 maggio 2020 il termine per la presentazione delle richieste di contributo

Con il Comunicato pubblicato il 6 marzo 2020, il Ministero dell’Interno ha annunciato la proroga del termine di presentazione della

Mutui Enti Locali: Cassa Depositi e Prestiti annuncia l’avvio di una nuova operazione di rinegoziazione dei prestiti

Al via una nuova operazione di rinegoziazione dei prestiti in favore dei Comuni italiani. Ad annunciarlo è Cassa Depositi e

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.