“Decreto Milleproroghe”: le principali disposizioni di interesse per gli Enti Locali introdotte in sede di conversione

“Decreto Milleproroghe”: le principali disposizioni di interesse per gli Enti Locali introdotte in sede di conversione

Il commento comma per comma

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 51 del 1° marzo 2021 la Legge 26 febbraio 2021, n. 21, di conversione del Dl. n. 183 del 31 dicembre 2020, rubricato “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, di realizzazione di collegamenti digitali, di esecuzione della Decisione (Ue, Euratom) 2020/2053 del Consiglio 14 dicembre 2020, nonché in materia di recesso del Regno Unito dall’Unione Europea” (c.d. “Decreto Milleproroghe”).

Il Decreto, in vigore dal 2 marzo 2021, introduce una serie di slittamenti di termini eterogenei, alcuni dei quali anche di interesse diretto per gli

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Dichiarazione “Iva/2017”: approvato il Modello definitivo e le relative Istruzioni ministeriali

L’Agenzia delle Entrate, con il Provvedimento n. 10050/2017, ha approvato la versione definitiva del Modello “Iva/2017” e del Modello “Iva

Gare d’appalto: via libera della Corte Ue alla partecipazione degli Enti pubblici

Nella Sentenza n. 539 del 14 gennaio 2015 del Tar Lazio i Giudici, in base all’orientamento espresso dalla Corte di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.