Dichiarazioni “770/2016”: prorogato al 15 settembre 2016 il termine per la presentazione

Dichiarazioni “770/2016”: prorogato al 15 settembre 2016 il termine per la presentazione

Con il Dpcm. 26 luglio 2016, pubblicato sulla G.U. n. 176 del 29 luglio 2016, è stato prorogato al 15 settembre 2016 il termine per l’invio del Modello “770/2016” all’Agenzia delle Entrate da parte dei sostituti d’imposta.

La decisione di differire il termine previsto per il 31 luglio 2016 è scaturita dalle richieste rappresentate al Ministero dell’Economia e delle Finanze dalle Categorie professionali, impegnate in numerosi adempimenti e scadenze fiscali per conto dei contribuenti e dei sostituti di imposta.

Si evidenzia che la scadenza del 31 luglio 2016 era di fatto già slittata oltre questa data, in ragione del combinato disposto dell’art. 2963 Cc., che prevede che il termine e i versamenti in scadenza in un giorno festivo sono automaticamente prorogati al primo giorno feriale successivo, e dell’art. 3-quater del Dl. 2 marzo 2012, n. 16, che stabilisce che tutte le scadenze fiscali comprese tra il 1° ed il 20 agosto di ogni anno, siano prorogate al 20 agosto.

Per l’esattezza, essendo quest’anno festivi sia il 31 luglio 2016 che il 20 agosto 2016, il termine era automaticamente da intendersi come fissato al 22 agosto 2016.


Related Articles

Appalti: l’obbligo di presentare 2 referenze bancarie può essere derogato dal bando

In materia di comprova dei requisiti di idoneità economica e finanziaria di un concorrente ad una procedura di gara, l’art.

Revisori Regioni: le “Linee guida” per relazioni al rendiconto, al bilancio e per la Relazione del Presidente

La Corte dei conti, con successive Deliberazioni n. 5/SezAut/2015/Inpr, n. 6/SezAut/2015/Inpr e n. 7/SezAut/2015/Inpr, approvate nell’Adunanza 17 febbraio 2015 e

Diritto di accesso agli atti: i Consiglieri comunali non devono motivare le proprie richieste

Nella Sentenza n. 176 del 10 aprile 2015 del Tar Friuli Venezia Giulia, alcuni Consiglieri di un Comune, in tale