Digitalizzazione P.A.: gestione e conservazione dei documenti informatici soggetti a registrazione particolare

Digitalizzazione P.A.: gestione e conservazione dei documenti informatici soggetti a registrazione particolare

Le nuove regole tecniche in materia di formazione e conservazione dei documenti informatici necessitano di una riflessione in merito alla gestione dei documenti amministrativi soggetti a registrazione particolare. Come noto, l’art. 53, comma 5, del Dpr. n. 445/00, dispone che “sono oggetto di registrazione obbligatoria i documenti ricevuti e spediti dall’Amministrazione e tutti i documenti informatici. Ne sono esclusi le Gazzette ufficiali, i bollettini ufficiali e i notiziari della Pubblica Amministrazione, le note di ricezione delle circolari e altre disposizioni, i materiali statistici, gli atti preparatori interni, i giornali, le riviste, i

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Applicazione dell’art. 33, comma 3-bis, del “Codice dei Contratti pubblici” ai Servizi di accertamento e riscossione delle entrate degli Enti Locali

Con il Comunicato 22 dicembre 2015, il Presidente dell’Anac rende noto che l’Associazione nazionale Aziende concessionarie Servizi entrate Enti Locali

“Pnrr”: la Circolare Mef-RgS n. 33/2022 aggiorna la Guida operativa per il rispetto del Principio di non arrecare danno significativo all’Ambiente

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento della Ragioneria dello Stato – Unità di Missione Ngeu – Ufficio II

Canone unico patrimoniale: possibili gli affidamenti disgiunti per la gestione e riscossione dei diversi presupposti impositivi

È stata pubblicata sul sito web istituzionale del Mef-Dipartimento Finanze la Risoluzione 18 dicembre 2020 n. 9/Df, rubricata “Canone patrimoniale