Diritti di rogito: per i Segretari comunali privi di qualifica dirigenziale il riferimento è sempre al Ccnl.

Diritti di rogito: per i Segretari comunali privi di qualifica dirigenziale il riferimento è sempre al Ccnl.

 

Con la Delibera n. 235 del 20 luglio 2015, la Corte dei conti Lombardia risponde al quesito di un Comune chiede un parere afferente alla nuova disciplina in tema di diritti spettanti ai Segretari comunali, e in particolare:

  • se l’Ente possa deliberare in autonomia la percentuale dei diritti da corrispondere al Segretario comunale;
  • se, considerando che la corresponsione di un compenso al Segretario comporta ulteriori costi per l’Ente (oneri previdenziali e Irap), l’Ente stesso possa scorporare tali oneri dalla somma complessiva, in modo tale che quest’ultima non sia superiore ai diritti ricevuti da parte di terzi.

La Sezione ricorda

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Codice della Strada”: definito il calendario 2018 per le limitazioni alla circolazione fuori dai centri abitati

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con il Decreto 19 dicembre 2017, pubblicato sulla G.U. n. 303 del 30

Testamento biologico: gli adempimenti posti a carico dei Comuni per l’attuazione delle norme in materia di “fine-vita”

Il 31 gennaio 2018 è entrata in vigore la Legge n. 219/17, recante le “Norme in materia di consenso informato

“Ddl. Stabilità 2018”: le principali misure per la P.A.

Il Consiglio dei Ministri, con il Comunicato-stampa n. 51 del 16 ottobre 2017, ha dato notizia dell’approvazione del Disegno di