Diritto d’accesso: il contribuente è legittimato ad accedere alla copia dell’estratto del ruolo

Diritto d’accesso: il contribuente è legittimato ad accedere alla copia dell’estratto del ruolo

Nella Sentenza n. 1517 del 12 marzo 2015 del Tar Campania il ricorrente, dopo essere venuto a conoscenza di una rilevante posizione debitoria derivante da pregresse cartelle esattoriali a suo carico, ha chiesto alla Società Equitalia il rilascio di copia conforme all’originale delle cartelle di pagamento a lui intestate. I Giudici hanno rilevato che la domanda presentata dal contribuente conteneva tutti gli elementi necessari per consentire all’Agente della riscossione Equitalia di individuare i documenti richiesti.

Attraverso l’estratto di ruolo, che è un atto interno all’Amministrazione che riproduce una parte del ruolo, è possibile risalire alla posizione debitoria del singolo contribuente

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Passaggio dal regime Tarsu a quello Tia

Nella Sentenza n. 8911 del 6 aprile 2018 della Corte di Cassazione, una Società, incaricata dal Comune in questione allo

Tarsu: cartella di pagamento e termine di decadenza

Nell’Ordinanza n. 18105 del 21 luglio 2017 della Corte di Cassazione una Società, su richiesta di un Comune, presentava il

Tosap: non è dovuta se la Società che gestisce il Servizio di “Parcheggio” è mera sostituta del Comune e non sottrae l’area all’uso pubblico

Nell’Ordinanza n. 18102 del 21 luglio 2017 della Corte di Cassazione, una Società, aggiudicataria del “Servizio di gestione di parcheggio