Edilizia scolastica: Conferenza Stato-Regioni dà il “via libera” alla costruzione di nuovi plessi con gli investimenti Inail

Edilizia scolastica: Conferenza Stato-Regioni dà il “via libera” alla costruzione di nuovi plessi con gli investimenti Inail

 

Si profilano all’orizzonte nuovi interventi per risanare e rinnovare l’edilizia scolastica. Ad annunciarlo, con una Nota pubblicata il 5 ottobre 2017 sul proprio sito http://italiasicura.governo.it/, è la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La Conferenza Stato-Regioni ha approvato lo schema del Dpcm.di attuazione dell’art. 1, comma 85, della Legge n. 232/2016 (“Legge di bilancio 2017”), relativo alla realizzazione di nuove Scuole finanziate con investimenti immobiliari Inail.

I 100 milioni stanziati per l’operazione sono stati suddivisi tra le 10 Regioni che si sono dette disponibili ad aderire all’operazione, sostenendo il canone che Inail richiede: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Sardegna e Umbria.

Come l’operazione “#scuoleinnovative”, sostenuta dal canone Miur e avviata nel 2015, anche questa è finalizzata alla realizzazione di nuovi edifici scolastici innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica, caratterizzati dalla presenza di nuovi ambienti di apprendimento e dall’apertura al territorio.

Le Regioni individueranno le aree dopo aver aperto il confronto in merito con gli Enti Locali, e sceglieranno le procedure di affidamento delle progettazioni, anche tramite concorso.


Related Articles

Applicazione del combinato disposto degli artt. 191, comma 3 e 194, comma 1, lett. e), del Tuel per le spese di somma urgenza

Nella Delibera n. 35 del 29 febbraio 2016 della Corte dei conti Umbria, viene chiesto un parere circa la corretta

“Spending review”: è illegittima la riduzione dei fondi ai Comuni operata nel 2013 dal Governo Monti

Nella Sentenza n. 129 del 6 giugno 2016, la Corte Costituzionale si esprime sulla legittimità costituzionale dell’art. 16, comma 6,

“Decreto Enti Locali”: disponibili Modello e istruzioni per richiedere gli spazi

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha diffuso il 24 giugno 2015 sul proprio sito web istituzionale una Nota Struttura