Esame dei rendiconti

Esame dei rendiconti

Nella Delibera n. 134 dell’11 novembre 2020 della Corte dei conti Piemonte, la Sezione, in relazione all’esame dei rendiconti degli esercizi finanziari anni 2017 e 2018, accerta:

  • la mancata costituzione della cassa vincolata al 31 dicembre 2018 in violazione del Principio contabile applicato alla contabilità finanziaria (Allegato 4/2) nella parte in cui disciplina la contabilizzazione delle entrate vincolate;
  • la mancata corrispondenza tra accertamenti ed impegni relativi alle entrate e spese per conto dei terzi – partite di giro nell’esercizio 2018;
  • la violazione del principio contabile della cd. “competenza finanziaria potenziata”, disciplinato dal Dlgs. n. 118/2011, in relazione alla mancata costituzione del fondo pluriennale vincolato di parte spesa in conto capitale nell’esercizio 2018;
  • l’errata determinazione del “Fondo crediti di dubbia esigibilità”, indicato nel Prospetto dimostrativo del risultato di amministrazione dei rendiconti di gestione dell’anno 2017 e 2018, secondo quanto disposto in parte motiva;
  • una inadeguata capacità di riscossione da parte dell’Ente delle entrate del Titolo I;
  • la violazione dei tempi medi di pagamento, sia nell’esercizio 2017 sia nell’esercizio 2018, in quanto l’Indicatore di tempestività dei pagamenti per l’anno 2017 è pari a 59,78 giorni e per l’anno 2018 a 17,53 giorni.

Inoltre, la Sezione raccomanda all’Ente di garantire il pieno rispetto dei Principi contabili dettati dalla normativa vigente e, in particolare, del Principio contabile applicato alla contabilità finanziaria (Allegato 4/2), soprattutto, con riguardo alla corretta determinazione del “Fcde”. Oltre che di dare seguito alle dichiarate iniziative di allineare il saldo della cassa vincolata al 31 dicembre 2020, nel rispetto del Principio contabile e di proseguire e rafforzare le iniziative finalizzate a migliorare la capacità di riscossione delle proprie entrate. Infine, di individuare e attuare ogni misura in grado di garantire il rispetto dei tempi medi di pagamento come previsto dalla normativa vigente.


Related Articles

Contributi per la gestione dei flussi migratori: i vincoli per l’utilizzo

Nella Delibera n. 177 del 7 giugno 2017 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere in merito all’utilizzo

Bilancio Enti Locali: dove rilevare una somma incassata come “escussione fideiussione” a seguito di mancato pagamento di canoni concessori?

Il quesito: “Il ns. Comune deve incassare una somma da una Banca come ‘escussione fideiussione’. A monte il contratto con

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.