Fabbisogno del Settore statale: da gennaio a settembre registrato un miglioramento pari a 19,1 miliardi

Fabbisogno del Settore statale: da gennaio a settembre registrato un miglioramento pari a 19,1 miliardi

Si attesta a 49.627 milioni di Euro il fabbisogno del Settore statale relativo ai primi 3 trimestri del 2015: nello stesso periodo dell’anno scorso era stato più alto di circa 19,1 miliardi.

Ad affermarlo, con il Comunicato-stampa n. 194 del 1° ottobre 2015, è il Mef. Per quanto riguarda il solo mese di settembre 2015, si è realizzato un fabbisogno del Settore statale pari, in via provvisoria, a circa 17.500 milioni, contro gli oltre 18 miliardi dello stesso mese del 2014.

Il Ministero ha attribuito questo miglioramento all’effetto congiunto di minori prelevamenti dai conti di Tesoreria, parzialmente compensati dai maggiori contributi netti a favore dell’Unione europea, e di maggiori pagamenti per interessi sul debito pubblico legati alla calendarizzazione delle scadenze.
Gli incassi fiscali sono invece sostanzialmente in linea con quelli registrati nel settembre 2014.


Related Articles

Gare d’appalto: i requisiti devono essere posseduti dai candidati fino alla stipula del contratto

Nella Sentenza n. 3866 del 13 settembre 2016 del Consiglio di Stato, Sezione Quinta, i Giudici rilevano che nelle gare

Fondazioni: fanno parte del gruppo Amministrazione pubblica

Nella Delibera n. 157 del 3 dicembre 2020 della Corte dei conti Lombardia, la Sezione afferma che le Fondazioni rientrano