Fabbricati rurali: esenzione Ici/Imu

Fabbricati rurali: esenzione Ici/Imu

Nell’Ordinanza n. 25936 del 31 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, ai fini dell’esenzione dalle Imposte Ici/Imu, è rilevante solo la classificazione catastale dei fabbricati rurali nella Categoria “D/10”. Pertanto, ai fini del diritto all’esenzione, la Suprema Corte esclude che sia sufficiente per tali immobili la loro destinazione all’esercizio dell’attività agricola. La norma di interpretazione autentica di cui all’art. 23, comma 1-bis del Dl. n. 207/08, convertito con modificazioni dalla Legge n. 14/09, ha la funzione dideterminare in quale Categoria catastale è classificabile il fabbricato per il che, se l’immobile è

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Processo tributario: inapplicabilità della compensazione delle spese

Nell’Ordinanza n. 373 del 13 gennaio 2015, la Corte di Cassazione ha affermato che le spese di giudizio non possono

Spese Uffici giudiziari: Anci, “Rimborsi non congrui, si provveda subito a chiudere la questione”

Anci torna ancora una volta sul tema dei contributi 2011-2013 spettanti ai Comuni a titolo di rimborso per le spese

Tariffe e aliquote tributi comunali: “no” alle variazioni oltre i termini di cui all’art. 169 della Legge n. 296/06  

Nella Delibera n. 175 del 13 novembre 2015 della Corte dei conti Lazio, un Commissario straordinario ha rappresentato che nella