Fabbricati rurali: esenzione Ici/Imu

Fabbricati rurali: esenzione Ici/Imu

Nell’Ordinanza n. 25936 del 31 ottobre 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, ai fini dell’esenzione dalle Imposte Ici/Imu, è rilevante solo la classificazione catastale dei fabbricati rurali nella Categoria “D/10”. Pertanto, ai fini del diritto all’esenzione, la Suprema Corte esclude che sia sufficiente per tali immobili la loro destinazione all’esercizio dell’attività agricola. La norma di interpretazione autentica di cui all’art. 23, comma 1-bis del Dl. n. 207/08, convertito con modificazioni dalla Legge n. 14/09, ha la funzione dideterminare in quale Categoria catastale è classificabile il fabbricato per il che, se l’immobile è

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Soccorso istruttorio”: la mancata sottoscrizione della domanda di partecipazione è una irregolarità sanabile

Nella Sentenza n. 1031 del 6 giugno 2017 del Tar Campania, la questione controversa in esame riguarda l’aggiudicataria di una

Tarsu: onere di allegazione degli atti all’avviso di accertamento

Nella Sentenza n. 16289 del 30 giugno 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono in merito

Ici: per l’esenzione per immobili strumentali è necessario l’inquadramenti catastale

Corte di Cassazione, Sentenza n. 16179 del 3 agosto 2016 Nella fattispecie in esame, la Suprema Corte ha preliminarmente rinviato