“Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli Enti Locali”: restituzione delle anticipazioni oltre il termine prefissato

“Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli Enti Locali”: restituzione delle anticipazioni oltre il termine prefissato

Sul tema del “Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli Enti Locali”, previsto dall’art. 243-ter del Tuel, la Direzione centrale della Finanza locale, con il Comunicato 17 luglio 2019, rende noto che, in base alle disposizioni normative di cui all’art. 243-quinques del Tuel (“Misure per garantire la stabilità finanziaria degli Enti Locali sciolti per fenomeni di infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso”), nonché dell’art. 33 del Dl. n. 66/2014 e dell’art. 14 del Dl. n. 113/2016, le rate da versare per la restituzione delle anticipazioni, entro i termini fissati al 31 marzo ed il 30 aprile del corrente anno e non versate dagli Enti interessati entro il termine del 16 luglio 2019, sono state comunicate all’Agenzia delle Entrate per procedere al recupero ex art. 1, comma 129, della Legge n. 228/2012.

La Direzione ricorda ulteriormente che eventuali pagamenti oltre tale termine saranno considerati a scomputo delle rate di restituzione a scadenza 30 ottobre 2019 o 31 marzo 2020.

I dati sono consultabili sul sito internet della Direzione centrale – nella Sezione “Area Certificati” – Tbel.


Related Articles

Aire centrale: il Viminale invita i Comuni ad aggiornare i dati in vista del referendum costituzionale

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale per i Servizi Demografici, con la Circolare n. 5 del 16 maggio 2016, ha

Procedure “semplificate” affidamento servizi: il Tar Napoli interviene sui principi cui le Amministrazioni devono attenersi

Nella Sentenza n. 1336 dell’8 marzo 2017 del Tar Napoli, i Giudici si esprimono sulle procedure di affidamento di servizi ai

Pagamento di canone di locazione da parte del Comune a soggetto privato per stazione Carabinieri

Nella Delibera n. 57 del 6 novembre 2014, della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco ha domandato alla Sezione di

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.