“Fondo di rotazione”: comunicati all’Agenzia delle Entrate i dati sulle rate di restituzione delle anticipazioni non versate entro il 12 dicembre

“Fondo di rotazione”: comunicati all’Agenzia delle Entrate i dati sulle rate di restituzione delle anticipazioni non versate entro il 12 dicembre

Con il Comunicato 13 dicembre 2018, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha informato che sono state comunicate all’Agenzia delle Entrate le rate di restituzione delle anticipazioni a valere sul “Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli Enti Locali” di cui all’art. 243-ter e dell’art. 243-quinquies del Tuel che, alla data del 12 dicembre 2018, non risultavano essere state versate.

Le rate in questione – scadenti il 30 ottobre 2018 – sono state notificate all’Amministrazione finanziaria affinché possa procedere al recupero, in applicazione dell’art. 1, comma 129, della Legge 24 dicembre 2012, n. 228. Ricordiamo che, in base alla citata disposizione della “Legge di Stabilità 2013”, l’Agenzia delle Entrate provvede al recupero delle somme dovute a valere sul gettito Imu per i Comuni e dell’Imposta Rc auto per le Province, salvo obbligo di versamento delle somme risultanti ulteriormente incapienti.

Il Ministero ha specificato che eventuali versamenti effettuati dopo la data del 12 dicembre 2018 saranno considerati a scomputo delle rate di restituzioni con scadenza il 30 aprile o 31 marzo 2019.

Come noto, il “Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli Enti Locali”, di cui all’art. 243-ter del Dlgs. n. 267/2000, è uno strumento finanziario istituito dal Dl. n. 174/2012 allo scopo di garantire l’accesso ad anticipazioni di liquidità riservate agli Enti che abbiano deliberato la “Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” di cui all’art. 243-bis del Tuel.

Tali anticipazioni debbono essere restituite dagli Enti Locali attraverso l’apposita contabilità speciale intestata al Ministero dell’Interno, che è così contrassegnata:

 

Nr. conto Descrizione conto Codice Sezione Descrizione Sezione Codice Iban
5727 F.ROTA ANTI       E LOCALI DL 174 – 12” 348 ROMA IT13P01000032453482000

 

Gli Enti interessati possono verificare la propria posizione accedendo all’Area Certificati (Tbel) attraverso il sito internet istituzionale della Direzione centrale.


Related Articles

Misure correttive per criticità finanziarie: due recenti Pronunce della Corte dei conti Lazio

Nella Delibera n. 65 del 6 luglio 2021 della Corte dei conti Lazio, a seguito dell’esame dei rendiconti degli esercizi

Trasferimenti erariali: ripartiti i contributi destinati alle Province per l’esercizio delle “funzioni fondamentali”

Il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha pubblicato il 22 febbraio 2018 sul proprio sito istituzionale gli

Interessi di mora per ritardato pagamento da parte di un Ente Locale: la corresponsione dà luogo a un debito fuori bilancio

La Delibera n. 205 del 20 novembre 2014 della Corte dei conti Emilia Romagna affronta la necessità di assoggettare alla

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.