“Fondo di solidarietà comunale 2018”: in G.U. le rettifiche degli importi determinate a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi

“Fondo di solidarietà comunale 2018”: in G.U. le rettifiche degli importi determinate a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 2 del 3 gennaio 2019, il Decreto 21 dicembre 2018, emanato dal Ministero dell’Interno di concerto con il Mef, rubricato “Ulteriore utilizzo parziale dell’accantonamento sulla dotazione del ‘Fondo di solidarietà comunale 2018’, a seguito di verifiche dei gettiti Imu e Tasi.

Il Provvedimento formalizza quanto anticipato dal Viminale lo scorso novembre 1018, vale a dire l’attribuzione di Euro 7.394.940,66 a 29 Comuni per i quali, in sede di verifica tecnica dei gettiti Imu e Tasi, erano emersi degli scostamenti rispetto a quanto stimato.

Le somme, attribuite a ogni singolo Ente nella misura indicata dall’Allegato “A, sono state coperte mediante utilizzo parziale degli accantonamenti residui previsti dall’art. 7 del Dpcm. 10 marzo 2018.


Related Articles

Obblighi pubblicazione P.A.: Anac annuncia verifiche a partire da febbraio

A partire da febbraio 2017, l’Autorità nazionale Anticorruzione effettuerà i tentativi di accesso automatizzato alle Url comunicate dalle Amministrazioni per

Organismi partecipati: il 37,35% versa in condizioni tali da richiedere un intervento di razionalizzazione da parte dell’Ente proprietario

Con la Delibera n. 23 de 21 dicembre 2018 della Sezione Autonomie, pubblicata il 2 gennaio 2019 sul proprio sito

Mutui Enti Locali: la Corte Piemonte “boccia” la copertura delle spese correnti con risparmi dati da rinegoziazione

Nella Delibera n. 190 del 26 settembre 2014 della Corte dei conti Piemonte, un Commissario straordinario di una Provincia chiede

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.