“Fondo di solidarietà comunale 2018”: in G.U. le rettifiche degli importi determinate a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi

“Fondo di solidarietà comunale 2018”: in G.U. le rettifiche degli importi determinate a seguito delle verifiche dei gettiti Imu e Tasi

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 2 del 3 gennaio 2019, il Decreto 21 dicembre 2018, emanato dal Ministero dell’Interno di concerto con il Mef, rubricato “Ulteriore utilizzo parziale dell’accantonamento sulla dotazione del ‘Fondo di solidarietà comunale 2018’, a seguito di verifiche dei gettiti Imu e Tasi.

Il Provvedimento formalizza quanto anticipato dal Viminale lo scorso novembre 1018, vale a dire l’attribuzione di Euro 7.394.940,66 a 29 Comuni per i quali, in sede di verifica tecnica dei gettiti Imu e Tasi, erano emersi degli scostamenti rispetto a quanto stimato.

Le somme, attribuite a ogni singolo Ente nella misura indicata dall’Allegato “A, sono state coperte mediante utilizzo parziale degli accantonamenti residui previsti dall’art. 7 del Dpcm. 10 marzo 2018.


Related Articles

Società “in house”: la Corte dei conti individua gli elementi identificativi

Nota a Sentenza Corte dei conti Lombardia n. 49/2018   Con la Sentenza n. 49/2018, la Corte dei conti della

Unioni di Comuni e Comunità montane: i chiarimenti del Viminale sulle richieste di contributo 2018 per i servizi gestiti in forma associata

Con il Comunicato 4 settembre 2018, diffuso sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale,

Mancato affidamento di una gara pubblica di appalto: risarcimento del danno all’impresa

Nella Sentenza n. 987 dell’8 luglio 2016 del Tar Piemonte, Sezione Seconda, i Giudici statuiscono che, in presenza di clausole

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.