Formazione delle “liste di leva”: il ruolo dei Comuni

Formazione delle “liste di leva”: il ruolo dei Comuni

Che cosa sono le liste di Leva militare

L’art. 52 della Costituzione[1] prevede l’obbligatorietà del Servizio militare nel rispetto dei modi e dei limiti previsti dalla legge. Attualmente, la materia è regolata dal Dlgs. n. 66/10 – “Codice dell’Ordinamento militare” – che disciplina l’organizzazione, le funzioni e l’attività della difesa e sicurezza militare e delle Forze Armate e, per quanto riguarda gli aspetti applicativi, dal Dpr. n. 10/90[2].

L’arruolamento si suddivide in obbligatorio e volontario, ed entrambe le fattispecie sono normate dal “Codice militare”.

La formazione e l’aggiornamento della “lista di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu su immobile in leasing: in caso di risoluzione anticipata, è dovuta dalla Società concedente a prescindere dalla riconsegna dell’immobile

Nella Sentenza n. 4084 del 1°ottobre 2018 della Ctr Lombardia, una Società per azioni impugna un provvedimento di diniego di

Rimborso spese di viaggio: ne hanno diritto gli Amministratori che vivono nelle frazioni e si spostano per raggiungere il Comune

  Nella Delibera n. 118 del 10 luglio 2015 della Corte dei conti Emilia Romagna, un Sindaco ha chiesto un

“Fondo sperimentale di riequilibrio”: ripartite tra Città metropolitane e Province le risorse 2015

Con il Comunicato 5 ottobre 2015, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale della Finanza locale, ha reso noto il testo del Dm.