Funzione di sostituto o responsabile d’imposta per la Tassa di soggiorno

Funzione di sostituto o responsabile d’imposta per la Tassa di soggiorno

Nella Sentenza n. 166 del 3 maggio 2019 della Corte dei conti Toscana, la questione controversa in esame riguarda l’art. 4, comma 2, del Dlgs. n. 23/2011, che ha reintrodotto la c.d. “Tassa di soggiorno” indicando i soggetti passivi del Tributo tra coloro che alloggiano nelle strutture ricettive, con la conseguenza che, nel silenzio sul punto della norma, il gestore dell’unità alberghiera risulta estraneo al rapporto tributario, non assumendo pertanto la funzione di sostituto o responsabile d’imposta. Tuttavia, nel caso in cui i Regolamenti comunali lo prevedano, il responsabile d’imposta è chiamato a svolgere una funzione strumentale ai fini dell’esazione dell’Imposta, distinta dall’obbligazione tributaria, ma il cui esercizio lo pone in una situazione di disponibilità materiale delle somme riscosse, indubbiamente di natura pubblica, e tali da qualificarlo come Agente contabile, con obbligo di resa del conto. In buona sostanza, in presenza di Regolamenti comunali che abbiano esternalizzato le funzioni di riscossione dell’Imposta di soggiorno, con obbligo di riversarla al Comune, si instaura, tra il gestore dell’unità ricettiva ed il Comune stesso, un rapporto di servizio connotato da spiccati compiti contabili. Lo schema individuato si concretizza ovviamente anche nel caso in cui la gestione sia individuata nella forma di Società (come nel caso de quo) con Amministratore-rappresentante legale. I Giudici evidenziano che perché un soggetto rivesta la qualifica di Agente contabile sono soltanto il carattere pubblico dell’Ente per il quale tale soggetto agisca e del denaro o del bene oggetto della sua gestione, mentre resta irrilevante il titolo in base al quale la gestione è svolta, che può consistere in un rapporto di pubblico impiego o di servizio, in una concessione amministrativa, in un contratto e perfino mancare del tutto, potendo il relativo rapporto modellarsi indifferentemente secondo gli schemi generali, previsti e disciplinati dalla legge, ovvero discostarsene in tutto od in parte. Anche con specifico riferimento ad Agenti contabili di Enti Locali, i Giudici precisano che la qualità di Agente contabile è assolutamente indipendente dal titolo giuridico in forza del quale il soggetto – pubblico o privato – ha maneggio di pubblico denaro. Tale titolo può infatti consistere, in un atto amministrativo, in un contratto, o addirittura mancare del tutto, puntualizzando come “essenziale è invece che, in relazione al maneggio di denaro, sia costituita una relazione tra Ente di pertinenza ed altro soggetto …. Tale nozione allargata di Agente contabile, la quale ricomprende anche i soggetti che abbiano di fatto maneggio di denaro pubblico …. è in perfetta armonia con l’art. 103 della Costituzione, la cui forza espansiva deve considerarsi vero e proprio principio regolatore della materia”.

Il titolare della gestione dell’unità ricettiva infatti ha l’obbligo giuridico, in base al Regolamento di esecuzione adottato dall’Ente, di richiedere il versamento, nella misura indicata, dell’importo dovuto, con il successivo riversamento all’Ente Locale.


Related Articles

Aliquote Imu: anche per il Tar sono illegittime se deliberate dopo la scadenza fissata per l’approvazione del bilancio di previsione

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha impugnato una Deliberazione con la quale un Consiglio comunale ha determinato – nell’agosto

Tar Lazio rimette a Corte giustizia UE questioni pregiudiziali sulla compatibilità, con l’ordinamento euro-unitario, dell’art. 1, comma 489, Legge n. 147/13

TAR Lazio, sez. I bis, 4/12/2018 n. 11756 Sono rimesse alla CGE una serie di quest. preg. riguardanti la compatibilità

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a dicembre 2017

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 26 del 1° febbraio 2018 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di dicembre

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.