Gara pubblica: legittima l’esclusione per l’omissione di un patteggiamento

Gara pubblica: legittima l’esclusione per l’omissione di un patteggiamento

Nella Sentenza n. 25 del 5 gennaio 2018 del Tar Puglia, le Società ricorrenti, costituite in Raggruppamento temporaneo d’impresa, impugnano l’esclusione dalla gara per l’affidamento del “Servizio di custodia di veicoli sottoposti a sequestro”, indetta dall’Agenzia del Demanio, e chiedono il ristoro dei danni che ne sarebbero derivati.

L’esclusione è motivata dal fatto che il Rappresentante legale della mandante non avrebbe dichiarato una Sentenza irrevocabile di applicazione della pena su richiesta ex art. 444 del Cp., sebbene il bando richiedesse la dichiarazione di tutti i precedenti penali, ivi comprese le Sentenze di patteggiamento e di condanna per reati

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Legge di bilancio 2017”: le principali novità fiscali di interesse per gli Enti Locali introdotte dalla Manovra finanziaria

Commi da 2 a 7 – Agevolazioni fiscali per interventi di ristrutturazione edilizia, riqualificazione antisismica, riqualificazione energetica ed acquisto mobili

“Codice dei Contratti”: le nuove modifiche introdotte dal “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”

Il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, approvato con il Dlgs. n. 14/2019, prevede anche modifiche al Dlgs. n. 50/2016:

Delibera di ricorso al “Piano di riequilibrio pluriennale”: impossibile la revoca oltre il termine fissato dal Tuel

Nella Delibera n. 63 del 2 marzo 2016 della Corte dei conti Puglia, la richiesta di parere riguarda i termini