Gestione diretta “Servizio raccolta rifiuti”: gli Enti Locali possono operare anche in assenza di iscrizione all’Albo dei gestori ambientali

Gestione diretta “Servizio raccolta rifiuti”: gli Enti Locali possono operare anche in assenza di iscrizione all’Albo dei gestori ambientali

Nella Sentenza n. 1034 del 15 marzo 2016 del Consiglio di Stato, un Comune, in qualità di socio, affidava ad una Spa il “Servizio di igiene ambientale” per il periodo dal 1° marzo 2008 al 28 febbraio 2012. Abbandonando un progetto di ulteriore collaborazione con la ricorrente avviato nel 2009, che avrebbe dovuto condurre alla formazione di una Società mista tramite gara “a doppio oggetto” (per l’affidamento del servizio dal 1° marzo 2012 al 31 dicembre 2016), con Deliberazione consiliare e poi con Deliberazione giuntale, ha deciso di optare per la modalità della gestione diretta del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Esclusione gara: possibile senza invito a regolarizzazione Durc? Da Palazzo Spada e Tar 2 pronunce opposte

Nella Sentenza n. 781 del 16 febbraio 2015 del Consiglio di Stato, i Giudici statuiscono che il requisito della regolarità

Classamento: estimi catastali

Nella Sentenza n. 8270 del 27 marzo 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono su quale

Appalti: alla procedura di cottimo fiduciario dev’essere invitato l’affidatario uscente

Il cottimo fiduciario è una procedura negoziata cui devono necessariamente essere invitati almeno cinque operatori economici. A tale procedura dev’essere