“Gestione separata Inps”: definite le aliquote ed i massimali/minimali per l’anno 2019

“Gestione separata Inps”: definite le aliquote ed i massimali/minimali per l’anno 2019

Con la Circolare n. 19 del 6 febbraio 2019, l’Inps ha comunicato le aliquote, il valore minimale e il valore massimale del reddito erogato per il calcolo dei contributi dovuti da tutti i soggetti iscritti alla “Gestione separata” di cui all’art. 2, comma 26, della Legge n. 335/1995.

Aliquote contributive e di computo

  • Collaboratori e figure assimilate

L’art. 2, comma 57, della Legge n. 92/2012, ha disposto che per i collaboratori e figure assimilate, iscritti in via esclusiva alla “Gestione separata”, l’aliquota contributiva e di computo è elevata per l’anno 2018 al 33%. La Legge n.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Polizia municipale: servono professionalità e titoli di studio adeguati alle molteplici funzioni da ricoprire

Nella Sentenza n. 75 del 16 gennaio 2015, del Consiglio di Stato, in ragione delle peculiarità del Corpo di Polizia

“Suap”: come procedere in caso di richiesta di copia conforme cartacea di un’autorizzazione rilasciata?

Il testo del quesito: “Siamo a chiedere se sia corretto, in caso di autorizzazione rilasciata da parta della P.A. nativa

Tfr, Tfs e trattamenti pensionistici: effetti delle disposizioni della “Legge di stabilità 2015”

Con la Circolare 17 settembre 2015, n. 154, l’Inps ha fornito chiarimenti in merito agli effetti sul Tfs (Trattamento fine

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.