Guerra Ucraina, l’Italia chiude i porti alle navi russe

Guerra Ucraina, l’Italia chiude i porti alle navi russe

(Adnkronos) – La guerra Ucraina-Russia passa anche per il nostro mare. Vietato da domani l’accesso ai porti nazionali alle navi di bandiera russa e a quelle che abbiano cambiato la propria bandiera da russa a qualsiasi altra nazionalità dopo il 24 febbraio scorso.  

E’ quanto stabilisce una circolare del Comando generale delle Capitanerie di porto, che recepisce il regolamento Ue dell’8 aprile scorso ”concernente misure restrittive in considerazione delle azioni della Russia che destabilizzano la situazione in Ucraina”. 

Il divieto, si legge nella circolare del comando generale della Guardia Costiera, non sarà applicato nei casi di navi che abbiano bisogno di uno scalo di emergenza in porto per motivi di sicurezza marittima e di persone in pericolo in mare.  


Related Articles

Conte: “Da superbonus a cashback, è tempo di darsi da fare”

Superbonus, taglio delle tasse, cashback e reddito di cittadinanza. Per il leader del M5s Giuseppe Conte “è tempo di darsi

Vicequestore Schilirò posta foto Norimberga: “Esiste giustizia inesorabile”

Con un post sulla sua pagina facebook dove pubblica una locandina con la condanna a morte nell’ottobre del 1946 di

Covid oggi Lombardia, 2.742 contagi e 27 morti. A Milano città 456 casi

(Adnkronos) – Sono 2.742 i nuovi contagi da Coronavirus oggi 26 maggio 2022 in Lombardia, secondo i dati Covid-19 dell’ultimo

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.