Immigrazione: Anci, “Comuni stanno rispondendo a ‘Piano nazionale ripartizione migranti’ con graduale incremento posti ‘Sprar’”

Immigrazione: Anci, “Comuni stanno rispondendo a ‘Piano nazionale ripartizione migranti’ con graduale incremento posti ‘Sprar’”

A distanza di soli 5 mesi dal concreto avvio del ‘Piano di ripartizione nazionale dei richiedenti asilo e rifugiati’, abbiamo raggiunto un buon risultato: le graduatorie pubblicate dimostrano che i Comuni stanno rispondendo con un graduale incremento dei posti ‘Sprar’”.

Così il Presidente dell’Anci e Sindaco di Bari, Antonio Decaro, è intervenuto in occasione dell’incontro del 1° giugno 2017 con il Ministro dell’Interno, Marco Minniti.

Decaro ha colto l’occasione del “faccia al faccia” con il titolare del Dicastero per evidenziare come per gli Amministratori locali sia di cruciale importanza che la clausola di salvaguardia venga davvero rispettata: “i Comuni che presentano progetti per l’accoglienza devono vedersi garantito un numero di migranti proporzionato alla popolazione residente. E’ l’accoglienza diffusa l’unico sistema che garantisce l’integrazione e tutela i cittadini. Va garantito il diritto di chi viene accolto ma nel rispetto del diritto di chi accoglie”.

 

 


Related Articles

Unione di Comuni:  la spesa di personale dei Comuni partecipanti deve tenere conto della quota parte di spesa riferibile agli stessi

Nella Delibera n. 102 del 13 settembre 2016 della Corte dei conti Piemonte, il Parere riguarda la spesa di personale

Riforma del “Terzo Settore”: dal 23 novembre 2021 via al “Runts”

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, con il Comunicato 27 ottobre 2021, ha reso noto che dal prossimo 23

Istat: pubblicato l’aggiornamento dell’Indice sul costo della vita a dicembre 2016

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 25 del 31 gennaio 2017 il Comunicato dell’Istat contenente l’aggiornamento al mese di dicembre