Imposta di bollo nei contratti d’appalto: l’Agenzia delle Entrate conferma l’assoggettamento su Allegati, Offerte e Istanze

Imposta di bollo nei contratti d’appalto: l’Agenzia delle Entrate conferma l’assoggettamento su Allegati, Offerte e Istanze

Con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 35 del 12 ottobre 2018, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito all’assolvimento dell’Imposta di bollo sui “documenti” prodotti nell’ambito dei contratti pubblici.

L’Agenzia istante e in generale tutte le P.A. che gestiscono abitualmente procedure di evidenza pubblica per l’affidamento di appalti devono, insieme alle imprese partecipanti, produrre documentazione soggetta ad Imposta di bollo ai sensi del Dpr. n. 642/1972.

Gli ultimi riferimenti di prassi ad hoc in materia di Imposta di bollo nei contratti di appalto sono le Risoluzioni n. 97/E del 2002 e n. 71/E del 2003 che,

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: legittimità costituzionale della parziale deducibilità dalla base imponibile Ires

Nella Sentenza n. 163 del 4 luglio 2019 della Corte Costituzionale, viene sollevata questione di legittimità costituzionale dell’art. 14 del

“Cyber sicurezza”: pubblicato il Decreto-legge approvato dal Consiglio dei Ministri

E’ stato pubblicato in G.U. n. 222 del 21 settembre 2019 il Dl. 21 settembre 2019 n. 105, approvato dal

Gare pubbliche bandite negli Stati membri: le indicazioni dell’Anac a stazioni appaltanti e alle imprese italiane che partecipano

Con il Comunicato del 26 maggio 2021, l’Anac, presenta le iniziative adottate in merito ai “Contratti pubblici transfrontalieri” dando seguito

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.