Imposta di bollo: i contratti di appalto di importo esiguo veicolati dal Mepa sono esenti?

Imposta di bollo: i contratti di appalto di importo esiguo veicolati dal Mepa sono esenti?

Il testo del quesito:

Il Servizio ‘Provveditorato’ deve procedere alla revisione del Regolamento disciplinate le acquisizioni in economia adottato in coerenza con l’art. 125 del ‘Codice dei contratti pubblici’ (Dlgs. n. 163/06). Tale Regolamento disciplina anche gli acquisti da effettuate sul ‘Mercato elettronico della P.A.’ (Mepa). L’art. 139 del Dpr. n. 207/10 (‘Regolamento di attuazione del Dlgs. n. 163/06’) dispone che ‘sono a carico dell’affidatario tute le spese di bollo e registro, delle copie di contratto e dei documenti e disegni di progetto’. Le condizioni generali allegate ai bandi Mepa prevedono che ‘il prezzo offerto include tutte le altre

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
contrattiimposta bolloMepa

Related Articles

Tarsu: distributori di benzina

Nell’Ordinanza n. 10163 dell’11 aprile 2019 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda un Regolamento comunale che individua la

Controlli interni: irrogazione di sanzioni pecuniarie a carico degli Amministratori locali

Nella Sentenza n. 15 del 24 gennaio 2018 della Corte dei conti Abruzzo, la Sezione rileva che i Sindaci dei

Immigrazione: in arrivo dall’Ue 60 milioni di Euro per sostenere i Paesi più coinvolti nell’accoglienza dei migranti

“Stiamo chiedendo e ottenendo che ci siano finanziamenti specifici dall’Unione europea per quei Paesi, come l’Italia, che si stanno facendo