Imposta di pubblicità: non si applica alle insegne di esercizio

Imposta di pubblicità: non si applica alle insegne di esercizio

Nella Sentenza n. 325 del 22 settembre 2015, la Ctr Sardegna statuisce che l’installazione nel parcheggio aeroportuale di segnaletica che riporti il logo di una Società di autonoleggio di veicoli senza conducente non assolve ad un funzione pubblicitaria ma meramente informativa per i clienti che intendano avvalersi del servizio, in ragione dell’assenza di uno specifico messaggio pubblicitario quale unico e principale scopo del mezzo impiegato.

Si tratta quindi di insegne di esercizio necessarie per consentire ai clienti della Società di autonoleggio di identificare e riconoscere l’area destinata al ricovero dei veicoli noleggiati, così che queste beneficeranno dell’esenzione dall’Imposta di pubblicità.


Related Articles

Tosap: è dovuta sui cassonetti piazzati dalla Società che gestisce il “Servizio di raccolta rifiuti”

Nella Sentenza n. 22490 del 27 settembre 2017 della Corte di Cassazione, una Società notificava ad altra Società 4 avvisi

Riclassamento unitá immobiliare: per la Cassazione dev’essere specificata la ragione del mutamento

La Corte di Cassazione, con la Sentenza n. 2191 del 6 febbraio 2015, statuisce che l’atto con cui l’Agenzia del

Ici: cartella esattoriale non preceduta da motivato avviso di accertamento deve essere motivata in modo congruo

Nella Sentenza n. 8553 del 29 aprile 2016, la Corte di Cassazione afferma che la cartella esattoriale che non sia