Imposta di soggiorno: qualifica di Agente contabile del gestore della Struttura ricettiva

Imposta di soggiorno: qualifica di Agente contabile  del gestore della Struttura ricettiva

Nella Sentenza n. 38 del 12 febbraio 2021 della Corte dei conti Lombardia, si cerca di determinare se i gestori delle Strutture ricettive continuano a rivestire la qualifica di Agente contabile, malgrado l’attribuzione della condizione di “responsabile d’imposta”, a seguito delle modifiche intervenute di cui all’art. 180 del Dl. n. 34/2020, convertito nella Legge n. 77/2020.

La Sezione rileva che in precedenza il gestore era del tutto estraneo al rapporto d’imposta, che si instaurava esclusivamente tra il Comune e il turista. Egli era considerato alla stregua di un Ausiliario nella gestione del Tributo. Per questo motivo l’esercente era da considerarsi a tutti gli effetti “Agente contabile”, con tutte le conseguenze (l’obbligo della resa del conto giudiziale, assoggettabilità a giudizio per responsabilità per danno erariale). Inoltre, in caso di ritardato o omesso riversamento dell’Imposta all’Ente Locale, il gestore medesimo era passibile di denuncia per peculato, in quanto “Incaricato di pubblico servizio.” La Sezione afferma che continuare a considerare il gestore della Struttura ricettiva alla stregua di un Agente contabile sul presupposto che “le somme pagate o da pagare al gestore a titolo di Imposta sono fin dal momento della consegna da parte dei soggetti obbligati, illico et immediate, numerario pubblico e quindi entrano immediatamente nel patrimonio del Comune” mal si concilia con quanto affermato dalla Cassazione penale, giacché una volta escluso il reato di peculato (in quanto le somme dovute dall’esercente appartengono al suo patrimonio e non a quello del Comune), risulta difficile configurare il “maneggio di denaro pubblico”, conditio sine qua non, al fine di attribuire la qualifica di Agente contabile al gestore della Struttura ricettiva.

Inoltre, il gestore della Struttura ricettiva, quale soggetto che incassa e riversa l’Imposta pagata dal turista, sia che venga sia che non venga considerato come soggetto passivo dell’obbligazione tributaria (ovverosia il soggetto a cui il presupposto del Tributo medesimo si riferisce) risulta essere in ogni caso incluso nel novero dei soggetti passivi dell’obbligazione (ovverosia il soggetto tenuto all’adempimento), destinatario di precisi obblighi dichiarativi e di versamento dell’imposta. Alla stregua di tale classificazione, il gestore-responsabile di imposta risulta essere, in ogni caso, soggetto passivo di una obbligazione tributaria riconducibile ad un rapporto trilatero gestore-cliente-Ente Locale, di natura esclusivamente tributaria, con conseguenti ricadute in termini di giurisdizione, come anche desumibile dal richiamo alla disciplina delle sanzioni tributarie non penali di cui all’art. 13 del Dlgs. n. 471/1997, applicabili in caso di omesso, ritardato o parziale versamento dell’Imposta di soggiorno e del Contributo di soggiorno.

A seguito dell’innovazione legislativa di cui si discute, viene meno secondo i Giudici la possibilità di qualificare il titolare di Struttura ricettiva quale “Incaricato di pubblico servizio”-“Agente contabile”, non potendosi più imputare loro alcuna condotta di omesso versamento di denaro pubblico, ma soltanto l’inadempimento di un obbligo tributario. 


Related Articles

Interventi di estrema urgenza: esiti dei controlli a campione su procedure di affidamento ed esecuzione

Con il Comunicato del 16 dicembre 2015, diffuso il 21 gennaio 2016, il Presidente dell’Anac ha reso noti gli esiti

Occupazione sede stradale: niente canone concessorio non ricognitorio in conseguenza del solo utilizzo del sottosuolo

Nelle Sentenza n. 1532 del 20 marzo 2017 del Tar Campania, viene chiesto l’annullamento della Delibera del Consiglio comunale recante

Anomalia dell’offerta: Principio dell’utile necessario

Nella Sentenza n. 7322 del 6 giugno 2019 del Tar Roma, i Giudici chiariscono che, in sede di valutazione dell’anomalia

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.