Imposte ipotecaria e catastale: immobili di interesse storico e artistico

Imposte ipotecaria e catastale: immobili di interesse storico e artistico

Nella Sentenza n. 2101 del 3 febbraio 2016 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità affermano che i trasferimenti di immobili di interesse storico artistico sono tuttora soggetti alle Imposte ipotecaria e catastale in misura proporzionale e non fissa, non essendo intervenuto alcun provvedimento legislativo inteso a modificare la relativa disciplina. Né la diversa collocazione della previsione agevolativa dell’Imposta di registro a favore degli immobili “vincolati, slittata dal terzo al quarto periodo dell’art. 1, comma 1, della Tariffa allegata al Dpr. n. 131/86, giusta l’art. 7 della Legge n. 488/99, può ritenersi introduttiva di una nuova

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Assoggettamento ad Ici: ininfluente il fatto che in un fabbricato si manipolinoo meno prodotti agricoli

Nell’Ordinanza n. 12663 del 19 maggio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità statuiscono che, in tema di

Corte di Cassazione: presunzioni nel processo tributario

Con la Sentenza 24 ottobre 2014, n. 22638, la Corte di Cassazione è intervenuta sui requisiti di gravità, precisione e

“Covid-19”: l’Agenzia delle Entrate lancia sul proprio Portale la nuova Area tematica dedicata all’emergenza

Al via la nuova Area tematica del sito dell’Agenzia delle Entrate dedicata alla “Emergenza Coronavirus”. Ad annunciarlo, con una Nota