Incentivi per funzioni tecniche: possono essere riconosciuti anche per servizi e forniture

Incentivi per funzioni tecniche: possono essere riconosciuti anche per servizi e forniture

Nella Delibera n. 190 del 9 giugno 2017 della Corte dei conti Lombardia, viene chiesto un parere riguardante la corretta interpretazione della disciplina degli incentivi per funzioni tecniche introdotta dall’art. 113 del Dlgs. n. 50/16, ovvero:

1.se sia possibile riconoscere gli incentivi per funzioni tecniche per le prestazioni indicate dall’art. 113, comma 2, riferite ad appalti aventi ad oggetto lavori di manutenzione ordinaria/straordinaria oppure servizi manutentivi, considerato che la nuova disposizione non esclude espressamente le attività manutentive e che alla luce degli orientamenti ermeneutici espressi in materia dalle Sezioni regionali di controllo, la stessa riconosce gli incentivi anche agli appalti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Compensi degli Amministratori delle Società partecipate: il riferimento è al costo sostenuto nel 2013

Con la Delibera n. 120 del 10 luglio 2015, la Corte dei conti Emilia Romagna si esprime sull’interpretazione della nozione

Raccolta differenziata: al via la nuova banca-dati Anci-Conai per il controllo di gestione

Con il Comunicato 31 ottobre 2017, l’Anci ha reso noto l’avvio della nuova banca-dati Anci-Conai per il controllo di gestione

“Decreto Rilancio”: Durc escluso dall’estensione della validità disposto per altri atti, la data di riferimento resta il 15 giugno 2020

I Durc “on line” che riportano nel campo “Scadenza validità” una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il