Investimenti sui mutui anno 2018: il Decreto con il certificato per la richiesta dei contributi entro il 1° aprile 2019

Investimenti sui mutui anno 2018: il Decreto con il certificato per la richiesta dei contributi entro il 1° aprile 2019

E’ stato diramato sul sito della Direzione centrale della Finanza locale ed è attualmente in attesa di pubblicazione in G.U. il Decreto 8 marzo 2019, emanato dal Ministero dell’Interno di concerto con la Ragioneria generale dello Stato, con cui è stato approvato il Modello di certificato (allegato al Decreto) relativo alla richiesta del contributo per gli investimenti sui mutui contratti nel 2018 dagli Enti Locali.

Ricordiamo che l’intervento erariale sulle rate di ammortamento dei mutui contratti dagli Enti Locali è stato messo a regime dall’art. 46-bis del Dl. n. 41/1995 (Legge n. 85/1995), come modificato dall’art. 5-bis, del Dl. n. 444/1995 (Legge n. 539/1995).

Il certificato deve essere compilato, firmato e trasmesso dagli Enti Locali in 2 copie autentiche alle Prefetture competenti per territorio, entro il termine perentorio del 1° aprile 2019, a pena di decadenza.


Related Articles

Società pubbliche: il Giudice amministrativo chiarisce che occorre un patto scritto per determinare se sussiste il controllo pubblico previsto dal Tusp

Il Tar Emilia-Romagna (n. 858 del 10 dicembre 2020) sostiene che per determinare se una Società è a controllo pubblico

“Art-bonus”: vi rientrano anche le erogazioni liberali ai Comuni per il restauro degli istituti e luoghi di cultura

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 81 del 22 novembre 2018, ha chiarito che le erogazioni

Centrali uniche di committenza: definiti i requisiti per l’iscrizione nell’Elenco dei soggetti aggregatori

Con il Dpcm. 11 novembre 2014, pubblicato sulla G.U. n. 15 del 20 gennaio 2015, la Presidenza del Consiglio dei

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.