Istat: in G.U. l’Elenco delle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato

Istat: in G.U. l’Elenco delle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 229 del 30 settembre 2016 l’Elenco annuale Istat relativo alle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato, individuate ai sensi dell’art. 1, comma 3, della Legge n. 196/09 (“Legge di contabilità pubblica”).

Tale norma prevede che, entro il 30 settembre di ogni anno, l’Istat approvi un proprio Provvedimento, da pubblicare sulla G.U., con il quale sono individuate le Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato per la quantificazione della spesa complessiva ai fini del conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica.

L’Elenco è compilato sulla base di norme classificatorie e definitorie proprie del Sistema statistico nazionale e comunitario.

Indipendentemente dal regime giuridico che governa le singole Unità istituzionali, i criteri utilizzati per la redazione dell’Elenco sono di natura statistico-economica.

Nell’Elenco sono riportati anche gli Enti territoriali (Regioni e Province autonome, Province, Comuni,

Comunità montane e Unioni di Comuni).

Nelle “Amministrazioni locali” sono incluse, tra gli altri, le Agenzie ed Enti per il turismo, le ex Aato, i Consorzi e Enti autonomi gestori di Parchi e Aree naturali protette, i Consorzi intercomunali dei servizi socio-assistenziali.

Comunicato Istat


Related Articles

Bilancio di previsione 2019-2021: la Conferenza Stato-Città autorizza una nuova proroga al 31 luglio per i Comuni in “Pre-dissesto”

La Conferenza Stato-Città, riunitasi in seduta straordinaria il 24 aprile 2019, ha dato parere favorevole ad un nuovo rinvio, stavolta

Sostituti d’imposta: soggetti a ritenuta i rimborsi per mancato guadagno corrisposti ai Professionisti volontari in caso di calamità naturali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 474 del 7 novembre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

Firma di Convenzioni tra Pubbliche Amministrazioni: è ammissibile solo in modalità digitale o anche cartacea?

Il testo del quesito: “La firma di Convenzioni fra Pubbliche Amministrazioni differenti può avvenire solo in modalità ‘digitale’ o è