Istituzione nuove Farmacie: l’adozione degli atti spetta alla Giunta comunale

Istituzione nuove Farmacie: l’adozione degli atti spetta alla Giunta comunale

Nella Sentenza n. 1219 del 23 febbraio 2015, i Giudici campani hanno affermato che ai sensi dell’art. 11, del Dl. n. 1/12, convertito in Legge n. 27/12, l’Ufficio competente all’adozione degli atti in materia di organizzazione del “Servizio farmaceutico” è la Giunta comunale, e non il Consiglio comunale.

Tar Campania, Sentenza n. 1219 del 23 febbraio 2015


Related Articles

Farmacie: il Consiglio di Stato interviene sul tema della dislocazione nelle frazioni anziché nel Capoluogo

Nella Sentenza n. 1153 del 6 marzo 2015 del Consiglio di Stato, il contenzioso ha per oggetto i provvedimenti concernenti

Gestione di una Fondazione: ripiano delle perdite

Nella Delibera n. 201 del 17 novembre 2017 della Corte dei conti Piemonte, viene chiesto se è possibile applicare anche

Scioglimento di una Società mista quando non persegue finalità istituzionali

Nella Sentenza n. 5193 del 9 dicembre 2016 del Consiglio di Stato, la questione controversa inizia con la Delibera consiliare