Istituzione nuove Farmacie: l’adozione degli atti spetta alla Giunta comunale

Istituzione nuove Farmacie: l’adozione degli atti spetta alla Giunta comunale

Nella Sentenza n. 1219 del 23 febbraio 2015, i Giudici campani hanno affermato che ai sensi dell’art. 11, del Dl. n. 1/12, convertito in Legge n. 27/12, l’Ufficio competente all’adozione degli atti in materia di organizzazione del “Servizio farmaceutico” è la Giunta comunale, e non il Consiglio comunale.

Tar Campania, Sentenza n. 1219 del 23 febbraio 2015


Related Articles

“Revisione straordinaria partecipate”: quali conseguenze in caso di mancata adozione del Provvedimento di ricognizione e/o di mancato invio al Mef dei dati ?

Il quesito: “Il Comune richiedente, in data 11 novembre 2017, non è riuscito ad adempiere nei termini previsti all’approvazione del

Assegnazione sedi farmaceutiche per concorso: i Farmacisti aggiudicatari non possono detenere quote se titolari anche di altra sede

Nella Sentenza n. 214 del 25 gennaio 2018 del Tar Catanzaro, i Giudici si esprimono sull’incompatibilità nell’assegnazione di sedi farmaceutiche

Trasparenza: al via i controlli sui siti delle Società pubbliche

Con il Comunicato 1º ottobre 2015, l’Anac ha informato che avvierà, a partire dal 20 ottobre 2015, una specifica attività