Istituzione nuove Farmacie: l’adozione degli atti spetta alla Giunta comunale

Istituzione nuove Farmacie: l’adozione degli atti spetta alla Giunta comunale

Nella Sentenza n. 1219 del 23 febbraio 2015, i Giudici campani hanno affermato che ai sensi dell’art. 11, del Dl. n. 1/12, convertito in Legge n. 27/12, l’Ufficio competente all’adozione degli atti in materia di organizzazione del “Servizio farmaceutico” è la Giunta comunale, e non il Consiglio comunale.

Tar Campania, Sentenza n. 1219 del 23 febbraio 2015


Related Articles

“Ddl. stabilità”: le novità relative ai servizi pubblici locali a rete di rilevanza economica

L’art. 43, rubricato “Razionalizzazione delle Società partecipate locali disposizione in esame”, interviene integrando l’art. 3-bisdel Dl. n. 138/11, rubricato “Ambiti

Bando di concorso di una Società partecipata: è discriminatorio prevedere la cittadinanza italiana tra i requisiti per l’ammissione

Nell’Ordinanza del Tribunale di Torino del 18 maggio 2018, i Giudici si esprimono sul bando di concorso, emanato da una

Affidamenti diretti a Società “in house”: prorogata al 30 ottobre 2017 l’istituzione dell’Elenco Anac

Arriva una nuova proroga del termine per l’avvio della presentazione delle domande di iscrizione nell’Elenco delle Amministrazioni aggiudicatrici e degli