Iva e “split payment”: chiarimenti su aliquota applicabile agli interventi di riqualificazione energetica e sanzioni in caso di errore

Iva e “split payment”: chiarimenti su aliquota applicabile agli interventi di riqualificazione energetica e sanzioni in caso di errore

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta n. 604 del 18 dicembre 2020, ha fornito chiarimenti in merito all’aliquota Iva applicabile agli interventi diretti alla riqualificazione energetica di edifici.

Nel caso in esame è stato chiesto in primo luogo se i lavori di riqualificazione energetica degli edifici di una Università possano fruire dell’aliquota ridotta del 10% ai sensi del n. 127-quaterdecies), della Tabella A, Parte III, allegata al Dpr. n. 633/1972.

Al riguardo, l’Agenzia ha ricordato che, in base al n. 127-quaterdecies) della Tabella A, Parte III, allegata al Dpr. n. 633/1972, sono soggetti ad aliquota Iva

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Contratti di locazione: in un nuovo video sul canale YouTube delle Entrate, le istruzioni su come registrarli on line

Con il Comunicato-stampa 22 luglio 2014, pubblicato sul proprio sito istituzionale, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato il lancio di un

Compenso dei Revisori: per la Corte Liguria è legittimo procedere ad una nuova valutazione di congruità 

Nella Delibera n. 20 del 22 febbraio 2019 della Corte dei conti Liguria, un Comune chiede un parere in tema

Prezzi benchmark Consip: scattano nuovi adempimenti per gli Enti Locali in attuazione del “Decreto Irpef”

L’Autorità nazionale Anticorruzione ha pubblicato sul proprio sito, in data 15 dicembre 2014, il Comunicato del Presidente 10 dicembre 2014

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.