Iva: possibile applicare il regime di esenzione previsto per le attività educative soltanto alle prestazioni ad esse “accessorie”

Iva: possibile applicare il regime di esenzione previsto per le attività educative soltanto alle prestazioni ad esse “accessorie”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 251 del 16 luglio 2019, ha fornito chiarimenti in ordine all’applicabilità o meno del regime di esenzione Iva al “Servizio di gestione dei convitti agli studenti” qualora accessorio ad attività ritenute educative.

Nel caso di specie, una Società è risultata aggiudicataria di una gara di appalto indetta da una Provincia per il “Servizio di gestione dei convitti” di un Comune. In base ad una Legge provinciale, la Provincia mette a disposizione degli studenti servizi abitativi, anche in forma di convitto, sia attraverso la gestione diretta che

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Piani di fabbisogno di personale”: le “Linee di indirizzo” per la predisposizione da parte delle Amministrazioni pubbliche

Sul sito della Funzione pubblica, ma non ancora sulla G.U., sono state pubblicate le “Linee di indirizzo per la predisposizione

Imu terreni agricoli montani: ampliata la cerchia delle esenzioni

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 19 del 24 gennaio 2015 l’atteso Decreto-legge che rivede – ampliandola – la platea

Corte dei conti: “Linee-guida” sul bilancio di esercizio 2018 per i Collegi sindacali degli Enti del Servizio sanitario nazionale

E’ stata pubblicata sulla G.U. – Serie generale n. 170 – del 22 luglio 2019, la Delibera della Corte dei

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.