La settimana parlamentare 2-6 ottobre

Questa settimana al Senato

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi domani a partire dalle 16.30 per proseguire l’esame del disegno di legge sulla lingua italiana dei segni. Mercoledì inizierà il confronto sulla Nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2017, del ddl, già approvato dalla Camera, per la tutela della minoranza linguistica ladina, di diverse ratifiche di accordi internazionali e della legge europea 2017. Infine giovedì alle 16 è previsto lo svolgimento delle interpellanze urgenti.

Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni, la Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni sulla proposta di legge, già approvata dalla Camera, per l’abolizione dei vitalizi, esaminerà il ddl sulle segnalazioni di reati o irregolarità nel lavoro pubblico o privato e lo schema di decreto legislativo sul codice dell’amministrazione digitale. La Commissione Giustizia si confronterà sul disegno di legge relativo al reato di diffamazione e sul ddl per la modifica della legge fallimentare.

Le Commissioni Bilancio di Camera e Senato domani ascolteranno i rappresentanti di ISTAT, di Banca d’Italia, della Corte dei Conti e dell’UPB; alle 12,30 audiranno il Ministro dell’economia e delle finanze Pier Carlo Padoan sulla nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2017. A seguire la Commissione proseguirà l’esame del provvedimento del Governo. La Commissione Finanze proseguirà l’esame del disegno di legge sulla riforma delle Agenzie Fiscali e la discussione sull’affare assegnato in tema di gestione dei crediti deteriorati da parte delle banche italiane.

La Commissione Lavori Pubblici domani ascolterà l’Amministratore delegato di ATAC s.p.a. sui recenti problemi gestionali dell’azienda. A seguire si confronterà sul ddl per l’istituzione della giornata nazionale in memoria delle vittime della strada. Mercoledì ascolterà i rappresentanti di Poste Italiane e di SDA Courier Express sui recenti problemi aziendali, mentre giovedì sentirà i vertici di ENAC sui disagi derivanti dalla recente cancellazione dei voli della compagnia Ryanair. La Commissione Agricoltura si confronterà sul disegno di legge sulla disciplina dell’attività enoturistica, sull’affare assegnato relativo alle nuove tecnologie in agricoltura, sul ddl, già approvato dalla Camera, sulle produzioni biologiche e sullo schema sulla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

La Commissione Industria esaminerà il ddl sulla tracciabilità dei prodotti, lo schema di decreto legislativo per il riordino e della semplificazione delle procedure di autorizzazione all’esportazione di prodotti e di tecnologie a duplice uso, e sullo schema di decreto legislativo sulle procedure d’informazione nel settore delle regolamentazioni tecniche. Riprenderà poi l’esame del ddl, già approvato dalla Camera, sul commercio equosolidale. La Commissione Lavoro proseguirà i lavori dell’indagine conoscitiva sull’impatto sul mercato del lavoro della quarta rivoluzione industriale e dell’esame del ddl sull’equo compenso.

La Commissione Sanità svolgerà diverse audizioni sul ddl sul registro dei tumori ed esaminerà poi il ddl sui disturbi alimentari. La Commissione Territorio tratterà il disegno di legge sulle aree protette, proseguirà il ciclo di audizioni sul ddl relativo alla cartografia geologica d’Italia e della microzonazione sismica, e si confronterà sullo schema di decreto legislativo sulla limitazione delle emissioni nell’atmosfera di taluni inquinanti originati da impianti di combustione.

Questa settimana alla Camera

Per quanto riguarda l’altro ramo del Parlamento, nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera continuerà l’esame della proposta di legge sull’abbattimento delle barriere architettoniche, della pdl per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersonadi munizioni e submunizioni a grappolo, e la pdl per l’esecuzione di procedure di demolizione di manufatti abusivi. A partire da mercoledì l’Aula di Montecitorio si confronterà sulla Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2017. Martedì alle 11 sono previste le interpellanze e le interrogazioni, mercoledì alle 15 le interrogazioni a risposta immediata, venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Quanto ai lavori delle Commissioni, la Affari Costituzionali proseguirà il delicato confronto sulla legge elettorale. La Commissione Giustizia, in sede riunita con la Esteri, si confronterà sulla ratifica della Convenzione del Consiglio d’Europa sulla manipolazione di competizioni sportive. La Commissione Difesaesaminerà la risoluzione per l’utilizzo di droni per attività di deterrenza e prevenzione dei reati contro il patrimonio ambientale. La Commissione Bilancio proseguirà l’esame della nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza 2017.

La Commissione Finanze svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sull’impatto della tecnologia finanziaria sul settore finanziario, creditizio e assicurativo, e si confronterà sulla risoluzione per la tutela dei lavoratori coinvolti dalla liquidazione coatta amministrativa di Veneto Banca e di Banca Popolare di Vicenza e su quella per l’estensione delle misure d’indennizzo forfettario in favore dei risparmiatori titolari di obbligazioni subordinate.

La Commissione Ambiente mercoledì ascolterà il Presidente di Anas Spa dottor Gianni Vittorio Armani sul nuovo contratto di programma 2016-2020, esaminerà la pdl per favorire la diffusione dei prodotti derivanti da materiale post-consumo a base plastica (plasmix e scarti non pericolosi dei processi di selezione e di recupero), nonché disposizioni concernenti la realizzazione dei veicoli.

La Commissione Trasporto esaminerà la pdl per la promozione dell’uso condiviso di veicoli privati. La Commissione Attività produttive ascolterà il Presidente dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato Giovanni Pitruzzella nell’ambito dell’esame della pdl sulle disposizioni a tutela dei consumatori in materia di fatturazione a conguaglio per l’erogazione di energia elettrica, gas e servizi idrici, e si confronterà sulla risoluzione relativa alla cooperazione rafforzata tra Stati membri dell’Unione europea nel settore della sicurezza di alcuni prodotti di consumo.

La Commissione Lavoro svolgerà diverse audizioni sulle risoluzioni relative alle iniziative per la fissazione di retribuzioni e compensi minimi. La Affari sociali esaminerà il cosiddetto dl Lorenzin sulla sperimentazione clinica dei medicinali, l’aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, il riordino delle professioni sanitarie e della dirigenza sanitaria del Ministero della salute, e si confronterà, in sede di comitato ristretto, sulle proposte di legge sulla prevenzione, la cura e la riabilitazione della dipendenza da gioco d’azzardo patologico.

La Commissione Agricoltura esaminerà la pdl per la produzione e vendita del pane e proseguirà il ciclo di audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulle assicurazioni contro le avversità atmosferiche in agricoltura. La Commissione Politiche dell’Unione Europea esaminerà la legge di delegazione europea 2016-2017 e la relazione consuntiva sulla partecipazione dell’Italia all’Unione europea riferita all’anno 2016.

 

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

Nomos

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali srl.
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 30 aprile

Ancora nessuna decisione sul caso Siri Il nodo delle dimissioni del sottosegretario ai trasporti Armando Siri continua a non essere sciolto. La

La settimana Parlamentare – 21 gennaio 2020

Caso Gregoretti, ok dalla Giunta per il processo di Salvini La Giunta per le immunità del Senato ha dato il via libera

La giornata parlamentare – 17 ottobre

Juncker ha già bocciato la manovra Il Documento programmatico di bilancio è arrivato a Bruxelles e non ha certo rasserenato i rapporti.