Lavori: qualificazione Soa, Categoria prevalente e opere generali a qualificazione obbligatoria

Lavori: qualificazione Soa, Categoria prevalente e opere generali a qualificazione obbligatoria

Nella Delibera n. 130 del 17 febbraio 2021 dell’Anac, una Società chiede un parere sulla legittimità del provvedimento di esclusione adottato nei suoi confronti in una procedura di gara per l’affidamento di lavori di riqualificazione urbana in funzione della presenza di aree degradate, motivato in ragione del mancato possesso del requisito richiesto dal bando relativo all’attestazione di qualificazione per la Categoria “OG10” Classifica “IIII”. L’istante ha partecipato alla gara dichiarando di essere titolare di attestazione per la Categoria prevalente “OG3” e di voler subappaltare interamente i lavori relativi alla Categoria “OG10” a

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Consorzio di sviluppo industriale: costituzione di un apposito Fondo vincolato

Nella Delibera n. 28 del 14 marzo 2017 della Corte dei conti Umbria, un Comune ha chiesto un parere in

Tarsu e box auto

Nell’Ordinanza n. 17312 del 13 luglio 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono sulla Tarsu relativa

Centrali uniche committenza: l’Anci chiede una nuova proroga, “si rischia il blocco dell’attività gestionale”

Nuova proroga dell’entrata in vigore della disciplina dell’obbligo di contrattazione mediante Centrale di committenza per i Comuni non capoluogo, che

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.