“Legge di bilancio 2018”: il commento comma per comma delle principali novità per gli Enti Locali introdotte dalla Manovra finanziaria

“Legge di bilancio 2018”: il commento comma per comma delle principali novità per gli Enti Locali introdotte dalla Manovra finanziaria

E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 302 del 29 dicembre 2017 – S.O. n. 62, la Legge 27 dicembre 2017, n. 205, recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020” (c.d. “Legge di bilancio 2018”), in vigore dal 1° gennaio 2018.

La Manovra finanziaria, in vigore dal 1° gennaio 2018, introduce numerose novità d’interesse per gli Enti Locali, tra le quali segnaliamo: la soppressione dell’obbligo di iscrizione all’Albo per l’effettuazione dell’attività di supporto alla riscossione, l’abbassamento ad Euro 5.000 della soglia dei pagamenti delle P.A. interessati da

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Trasparenza”: focus sulla Circolare ministeriale che ha chiarito la sua applicabilità alle Società partecipate e controllate

Il Ministro per la P.A. ha finalmente fatto chiarezza, attraverso l’emanazione della Circolare n. 1/14 in data 14 febbraio 2014

Ici: la corretta determinazione di un’area edificabile

Nell’Ordinanza n. 7732 del 28 marzo 2018 della Corte di Cassazione, oggetto della presente trattazione sono le modalità per il

“Riforma Madia”: in G.U. il Decreto “correttivo” al “Tusp” in materia di Società a partecipazione pubblica

È stato pubblicato nella G.U. n. 147 del 26 giugno 2017 il Decreto legislativo 16 giugno 2017, n. 100, concernente