“Legge Madia”: tra i Dlgs. applicativi anche una norma che modifica ed integra il “Codice dell’Amministrazione digitale”

“Legge Madia”: tra i Dlgs. applicativi anche una norma che modifica ed integra il “Codice dell’Amministrazione digitale”

Tra i Dlgs. della Legge-delega n. 124/15 (c.d. “Legge Madia”) già “bollinati” dalla Ragioneria generale dello Stato, c’è il Decreto recante modifiche al cosiddetto “Cad” (“Codice dell’Amministrazione digitale”).

L’accelerazione che sta subendo il processo di digitalizzazione dell’Ente in questi ultimi anni sembra non arrestarsi e il nuovo “Cad” descritto nel Decreto in corso di approvazione lo rafforza.

Le modifiche apportate al Codice che entreranno in vigore a partire da 1° luglio 2016, hanno due elementi ispiratori: il nuovo Regolamento europeo n. 910/14 (“Eidas – Electronic identification authentication and signature

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tributi locali: le novità contenute nel testo del “Ddl. Stabilità 2016”

Tra le disposizioni del Disegno di legge per la “Manovra finanziaria 2016”, licenziato dal Senato il 20 novembre scorso, ci

Personale P.A.: i chiarimenti del Sottosegretario Rughetti in materia di mobilità negli Enti Locali

Nel corso della seduta della Camera di venerdì 6 febbraio 2015, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei

Decreto “Cura Italia”: in G.U. la Legge n. 27/2020 di conversione del Dl. n. 18/2020

Il commento articolo per articolo delle norme di interesse per i Comuni E’ stata pubblicata sulla G.U. n. 110 del